BenesserePrimo Piano

Aglio, un potente alleato della salute: tutte le sue proprietà benefiche

I consigli per sfruttare tutte le proprietà benefiche dell'aglio

Quasi tutti utilizzano l’aglio nelle preparazioni culinarie di ogni giorno, ma in pochi ne conoscono probabilmente tutte le proprietà benefiche. Questo aroma, infatti, è un potente alleato per la salute del corpo, indicato per combattere svariati disturbi. Ecco quali sono tutte le sue proprietà benefiche ed in che modo sfruttarle al meglio in cucina o con preparazioni apposite.

Tutte le proprietà benefiche dell’aglio per la salute del corpo

L’aglio è un potente alleato per combattere alcuni batteri, parassiti, virus e funghi. Per questo motivo viene impiegato per contrastare dei disturbi gastrointestinali oppure per le verruche e i funghi della pelle. Questo aroma di uso comunissimo vanta anche importanti proprietà antibiotiche ed espettoranti, e per tale ragione può essere usato contro le infezioni respiratorie, i raffreddori, le bronchiti, ecc… Il consumo regolare di aglio, inoltre, aiuta la salute della flora batterica, migliora l’appetito e riduce gli episodi di flatulenza, gonfiore addominale e indigestione. Ampiamente dimostrato anche il suo apporto per la regolarizzazione di alcuni valori come il colesterolo e i trigliceridi.

Come utilizzarlo al meglio per i rimedi naturali

Sfruttare le proprietà benefiche dell’aglio non è difficile. Oltre al consumo tradizionale che se ne fa nelle ricette di cucina, esistono altri modi per beneficiarne. Alcuni consigliano di mangiarne almeno 3 spicchi al giorno a crudo masticando lentamente o riducendoli in poltiglia. Facendo bollire dell’acqua e lasciando in infusione degli spicchi di aglio per almeno 10 minuti, invece, si prepara un rimedio infallibile contro i parassiti intestinali. Di certo un uso troppo costante o abbondante di questo aroma potrebbe avere l’effetto collaterale legato al cattivo odore. Per questo, oltre ad utilizzarlo tradizionalmente nelle ricette di cucina è possibile assumerlo tramite capsule e preparati naturali che si trovano già pronti nelle erboristerie.

LEGGI ANCHE: Cosa dobbiamo sapere sulla vitamina E: dove si trova e a cosa serve

Back to top button
Privacy