FitnessPrimo Piano

Camminare in casa anche senza tapis roulant: consigli ed esercizi da provare

Come allenarsi in casa in modo facile

Camminare fa benissimo alla salute e ce lo sentiamo ripetere oramai spesso. Si tratta di una vera e propria attività fisica che apporta numerosissimi benefici al nostro corpo. Con l’arrivo della bella stagione c’è chi si diletta nel praticare lunghissime passeggiate in riva al mare e c’è anche chi si alza nelle primissime ore della giornata per svolgere lunghe camminate evitando i raggi del sole. Ma c’è anche chi si sente scoraggiato dalle alte temperature e vorrebbe continuare ad allenarsi in casa. Ecco, dunque, come fare a camminare in casa anche senza tapis roulant.

I consigli per camminare in casa anche senza tapis roulant

Per camminare bene e farlo diventare un vero e proprio sport non è necessario uscire di casa né avere attrezzi specifici come la cyclette o il tapis roulant. Una camminata veloce o una corsetta, infatti, si possono praticare anche rimanendo all’interno delle mura domestiche. Anche se non si esce di casa, però, l’abbigliamento deve essere adatto a permettere un allenamento funzionale. In particolare non devono mai mancare delle buone scarpe da ginnastica adatte alla corsa o alla camminata e un abbigliamento comodo. Per quanto riguarda il programma di allenamento, invece, prima di iniziare a svolgere degli esercizi è sempre consigliabile un buon riscaldamento a base di movimenti sul posto. A fine allenamento, inoltre, non ci si deve dimenticare di dedicare qualche minuto allo stretching.

Gli esercizi da provare per un allenamento semplice

Ma in che modo svolgere la camminata in casa? Un programma ideale dovrebbe prevedere una serie di esercizi da svolgere in circa 40-60 minuti al giorno. Per prima cosa si comincia camminando avanti e indietro e sollevando le ginocchia in alto ad ogni passo. Successivamente si prende una palla o qualche oggetto e si prepara un percorso ad ostacoli sul pavimento. In questo modo si svolge una camminata superando e girando intorno agli ostacoli. A questo punto si dedicano una decina di minuti a fare dei saltelli laterali. Un altro esercizio molto utile per muoversi divertendosi anche in casa consiste nel giocare a ping pong contro una parete: lanciando la palla e movendosi per riprenderla, infatti, si svolgono numerosi movimenti.

LEGGI ANCHE: Restare in forma e allenarsi in estate: come farlo senza soffrire il caldo

Back to top button
Privacy