FitnessPrimo Piano

Rassodare le braccia in vista dell’estate: gli esercizi da provare

I consigli per rassodare le braccia

Con l’arrivo dell’estate si avvicina anche la fatidica prova costume. Se il problema che ci affligge sono le braccia poco toniche, però, non è mai troppo tardi per correre ai rimedi e iniziare a praticare gli esercizi adatti. Ne esistono davvero moltissimi e semplici da svolgere anche in casa con l’aiuto di utensili usati quotidianamente. Ecco come fare per allenare al meglio questa zona del corpo.

Gli esercizi per rassodare e snellire le braccia anche in casa

Non importa che siate atletici o meno. Se le braccia non vengono allenate nel modo corretto possono mostrare l’effetto “ad ali di pipistrello” tanto temuto da tutti. Ecco perché, dunque, è così tanto importante allenare in modo mirato anche questa zona del corpo. Per farlo in casa propria basta una semplice sedia resistente. Mettetevi davanti alla sedia e appoggiate le mani sul bordo. Piegate le gambe e poi sollevatevi facendo forza sulle braccia. Non fate forza sulle gambe e svolgete tutti i movimenti lentamente. Ripetete questo esercizio per circa 10 minuti ogni giorno.

Pesi e flessioni: gli esercizi classici da svolgere

Oltre agli esercizi casalinghi, esistono anche alcuni classici esercizi da poter mettere in atto per snellire e rassodare le braccia. Se si tratta di rinforzare i muscoli della parte superiore del corpo, dunque, non c’è nulla di meglio di qualche minuto al giorno dedicato a svolgere delle flessioni. Molto utili, a tale scopo, anche gli esercizi con i pesi. Si possono utilizzare pesi “improvvisati”, come le bottiglie dell’acqua, o degli attrezzi professionali. Con i pesi è possibile realizzare un allenamento che tonifichi la fascia esterna e quella interna della braccia, oltre che le spalle. Se, invece, siete alla ricerca di uno sport che vi aiuti nell’intento, non c’è nulla di più indicato del nuoto.

LEGGI ANCHE: Pelle a buccia d’arancia, i rimedi naturali per prevenire e combatterla

Back to top button
Privacy