BenesserePrimo Piano

Caldo alle porte: cosa fare per la prima accensione del condizionatore

Sapete come igienizzare il condizionatore?

Il caldo è alle porte e alcuni hanno già acceso i condizionatori o stanno per farlo. Quando si fa perfino fatica a respirare e l’aria diventa asfissiante, infatti, il condizionatore può essere l’unico alleato. Ma è importante prendersi cura di questo elettrodomestico per garantire salute e benessere a noi stessi e a chi ci sta intorno. Ecco, dunque, tutti i consigli per una pulizia profonda e semplice da eseguire.

Condizionatori, perché è importante pulirli

Con l’arrivo del caldo e della bella stagione per alcuni l’unica soluzione è riposta nei condizionatori. Per chi proprio non sopporta il caldo, infatti, non c’è rimedio migliore di accendere il condizionatore per migliorare le temperature interne. Ma pochi, sia per scarsa informazione che per pigrizia, attuano quelle norme igieniche indispensabili per utilizzare l’elettrodomestico in sicurezza. Prendersi cura della pulizia periodica di questo strumento, infatti, è assolutamente necessario per il benessere di ciascuno. Virusbatteri e microrganismi trovano un luogo adatto per proliferare proprio tra i filtri che, se non vengono puliti, possono diventare veicoli di questi esseri.

I consigli per la pulizia prima dell’uso

Pulire il condizionatore non è per nulla difficile. Durante l’operazione bisogna staccare la corrente elettrica. Tolto il pannello, si può aspirare lo sporco e poi togliere l’eccesso con un panno. Per quanto riguarda i filtri, invece, alcuni possono essere smontati e lavati addirittura sotto il getto dell’acqua corrente. In alternativa è possibile togliere la polvere con un pennello e lavarli usando un panno in microfibra inumidito. Per pulire l’unità esterna, invece, è sufficiente smontare la cover, aspirare lo sporco e togliere per prima cosa l’eccesso di polvere. In seguito, usando uno straccio o un panno bagnato, si possono lavare in modo approfondito le ventole. Infine, è utile controllare che non ci siano perdite.

LEGGI ANCHE: Covid, nessuna regione a rischio alto mentre prosegue la vaccinazione

Back to top button
Privacy