Primo PianoRicette

Idee per una merenda golosa: la ricetta dei churros buoni come gli originali

Avete mai assaggiato i churros spagnoli? Ecco la ricetta semplice e veloce

churros sono delle gustose frittelle dolci e ricoperte di zucchero dal gusto molto saporito. Anche se la loro origine è spagnola, vengono riproposte in ogni parte del mondo e potete provare anche voi a replicare in casa la ricetta. Il procedimento non è per nulla difficile e saranno pronti in circa un’ora.

Ricetta dei churros spagnoli: gli ingredienti

Per la preparazione dei churros vi serviranno molti ingredienti, ma la realizzazione è molto semplice e veloce. In una sola ora, infatti, potrete realizzare delle gustose frittelle ottime per una colazione abbondante o per una merenda diversa dal solito. Ecco la lista degli ingredienti necessari per realizzare circa 5 di frittelle:

  • 125 ml di acqua
  • 65 g di farina 00 per dolci
  • 60 g di burro
  • uovo 
  • 12 g di zucchero semolato per l’impasto. Dello zucchero a parte per condire dopo la cottura.
  • cannella q.b.
  • olio di semi per la frittura, q.b.

A piacere potete inserire nell’impasto la cannella (ne basta un cucchiaino) e un cucchiaino raso di cacao amaro in polvere.

Preparazione passo passo per un risultato in 1 ora

Per preparare i churros cominciate versando in una pentola l’acqua fredda e lo zucchero. Mettete sul fuoco e, quando si sarà scaldata, aggiungete il burro e un pizzico di sale. Mescolate bene e, quando raggiungerà il bollore, versate poco alla volta anche la farina continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate raffreddare per circa 20 minuti. Una volta raffreddato l’impasto, unite l’uovo e la cannella e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo. Trasferite l’impasto in una sac a poche con il beccuccio a stella. Scaldate l’olio in un pentolino e versate delle strisce di impasto. Fate dorare da entrambi i lati: i churros sono pronti per essere passati nello zucchero ed essere serviti a tavola!

LEGGI ANCHE: Perché ci si sveglia la notte? Cause comuni e rimedi naturali per i risvegli notturni

Back to top button
Privacy