BenesserePrimo Piano

Bere un caffè prima di fare sport fa bruciare i grassi: la ricerca scientifica

Conoscete tutte le incredibili proprietà del caffè?

Le incredibili proprietà benefiche del caffè e della caffeina sono note già da molti anni. Ma c’è ancora molto da scoprire su questo alimento tanto diffuso e consumato in tutto il mondo. Secondo i risultati di un recente studio dell’Università di Granada, infatti, bere un caffè prima di praticare sport aiuta a bruciare più grassi e a dimagrire di più. Ecco quali sono le condizioni necessarie perché ciò si avveri.

Bere un caffè prima di fare sport aiuta a bruciare più grassi: i risultati della ricerca

L’Università di Granada ha condotto uno studio poi pubblicato sul Journal of the International Society of Sport Nutrition. Ne emerge che bere un caffè prima di fare sport aiuta a bruciare più grassi. Basterebbero, infatti, 3 milligrammi di caffeina per chilo per ottenere il risultato sperato. La ricerca è stata condotta su 15 soggetti di sesso maschile e dell’età media di 32 anni. Sottoponendo i soggetti a vari test di sforzo fisico, dunque, i ricercatori hanno notato che bere un caffè 30 minuti prima dell’attività fisica causava una combustione dei grassi maggiore. Hanno notato, inoltre, che c’è una differenza tra il consumo mattutino e quello pomeridiano del caffè. Di pomeriggio, infatti, gli effetti della caffeina sono molto più evidenti rispetto alla mattina.

Tutti gli effetti benefici di una tazzina di caffè

Oltre che far bruciare i grassi, però, il caffè offre molti altri benefici all’organismo. Ricco di sostanze antiossidanti, infatti, stimola il sistema nervoso centrale, aiuta a diminuire il senso di affaticamento e migliora le prestazioni della vigilanza. Diversi studi hanno suggerito anche l’ipotesi che la caffeina protegga dal rischio del morbo di Parkinson. A dispetto dei falsi miti che circolavano fino a qualche anno fa, infine, è una bevanda amica della salute del cuore.

LEGGI ANCHE: Torino, tumore al rene asportato con robot su paziente sveglia: prima volta al mondo

Back to top button