Primo PianoRicette

La ricetta del gateau di cavolfiore dal cuore saporito e filante

Curiosi di provare il gateau di cavolfiore? Ecco la ricetta semplice

Il gateau di patate è un famoso piatto di tradizione campana, ma avete mai provato a farlo utilizzando il cavolfiore. Anche il gateau di cavolfiore, infatti, può essere gustoso e filante e può rappresentare un’alternativa valida alla classica ricetta. Pronti a provare un nuovo piatto da portare a tavola?

La ricetta del gateau di cavolfiore: una variante gustosa a quello di patate

Il gateau di cavolfiore rappresenta una variante del classico piatto campano. Anche in questa ricetta, però, sono presenti in parte le patate, utili a dare la giusta consistenza al piatto. Potete condire il gateau utilizzando i classici ingredienti come prosciutto e mozzarella, oppure potete condire con ingredienti dal gusto più deciso, come salame e scamorza. Per la preparazione vi occorrono:

  • cavolfiore, circa 500 g
  • patate, circa 350/400 g
  • uova, 2
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • parmigiano o mixi di formaggi, q.b.
  • burro, 20 g
  • pangrattato q.b.

Per il condimento, invece, considerate circa 150 g di salame o prosciutto e 2 mozzarelle o 100 g di formaggio filante.

I procedimenti per un secondo piatto che piace a tutti

Il gateau di cavolfiore rappresenta un ottimo secondo piatto informale, ma può essere servito anche come piatto unico dal momento che si presenta come una ricetta molto ricca. Per realizzarla cominciate pulendo il cavolfiore e tagliandolo in piccoli pezzi. Mondate le patate e tagliatele a fette. Mettete una pentola con dell’acqua sul fuoco e, non appena raggiunge il bollore, versate le patate e dopo qualche minuto anche il cavolfiore. Quando le verdure saranno ben morbide, scolatele e schiacciatele aiutandovi con una forchetta o con uno schiacciapatate. Aggiungete le uova e il parmigiano e condite con sale e pepe. Impastate e stendete metà del composto sulla teglia. Distribuite il prosciutto (o salame) e la mozzarella e ricoprite con la restante metà dell’impasto. Coprite con uno leggero strato di pangrattato e qualche ciuffetto di burro. Infornate per 40 minuti a 180 gradi.

LEGGI ANCHE: Alessandra Mastronardi, regina del make up acqua e sapone: ecco come ricrearlo

Back to top button