FitnessPrimo Piano

3 esercizi di stretching per chi trascorre tutto il giorno seduto

Sapete che potete fare stretching anche da seduti?

A prescindere dal lavoro svolto, molti di noi trascorrono intere giornate seduti. Che sia dietro lo schermo, ad una scrivania, alla cassa o a studiare, o semplicemente sul divano, la posizione da seduti non aiuta il nostro corpo. Ecco perché alzarsi e fare un po’ di stretching è proprio necessario: i tre esercizi da provare assolutamente.

Vita sedentaria: lo stretching salva corpo e mente

La vita sedentaria fa male al corpo e alla mente. Quando si trascorre troppo tempo seduti, infatti, i muscoli ne risentono, la colonna vertebrale assume una posizione poco corretta, il nervo sciatico si comprime. Anche a livello mentale si sta meglio e si è più rilassati e felici quando si è sempre in movimento. Ecco, dunque, soltanto alcuni dei motivi per cui lo stretching diventa essenziale: partiamo da 3 esercizi al giorno.

I tre esercizi da provare ogni giorno

Per rispondere ad uno stile di vita troppo sedentario lo stretching può essere la soluzione giusta. Bastano anche pochi esercizi al giorno da fare lentamente, respirando a fondo e muovendo ogni muscolo con consapevolezza. Il primo esercizio prevede di mettersi in ginocchio sul tappetino, con la gamba destra tesa di fronte. Con la mano destra prendere le punte del piede destre e abbassare la schiena verso la gamba. Continuare ripetendo questo esercizio con entrambe le gambe per almeno due volte.

Il secondo esercizio parte da una posizione in ginocchio sul tappetino. Poggiando le mani sul pavimento, si deve scendere poco alla volta con la schiena, allungandosi il più possibile e respirando a fondo. In seguito si torna indietro alla posizione di partenza sempre con lentezza. Se, invece, non avete tempo per fare stretching su un tappetino, potete dedicare qualche minuto di pausa anche a lavoro. Rimanendo sulla sedia, infatti, potete allungarvi in avanti fino a toccare le dita dei piedi. Mantenete un posizione stabile per 20 secondi e poi tornate indietro verso lo schienale della sedia allungando in alto le braccia.

LEGGI ANCHE: Come creare in casa il proprio lucidalabbra: il procedimento fai da te semplice e veloce

Back to top button