Make up e smart working: il trucco veloce per essere perfetti in video

A causa della situazione epidemiologica legata al coronavirus, molte donne lavorano in smart working partecipando a molte riunioni da dietro uno schermo. Anche quando si lavora da casa, però, è importante avere cura della propria immagine con un make up adatto all’occasione. Ma qual è il trucco migliore da sfoggiare in video-chiamata?

Make up da smart-working: la soluzione migliore

Anche il make up è un’abitudine che non dovrebbe essere abbandonata durante il lavoro svolto a distanza. Sentirsi “belle” anche in smart-working è molto importante per non trascurare se stesse e il proprio aspetto.

Ma qual è il trucco adatto per essere presente nelle video-call di lavoro? Di certo nessuno si aspetta che ci si presenti davanti alla videocamera del pc con un make up da Oscar, ma la luce della stanza può far apparire il viso spento e la pelle invecchiata: ecco allora il trucco semplice da applicare per il lavoro da casa.

Un trucco semplice e luminoso

Per il lavoro in modalità smart il make up ideale è quello al naturale. Per avere un aspetto sano e luminoso, bisogna partire da una buona base. Dopo aver lavato il viso, applicate una crema idratante.

In seguito proseguite applicando un correttore per coprire le occhiaie e le imperfezioni. Se non è necessario, potete anche evitare di applicare un fondotinta, che potrebbe conferire un effetto too much. Per quanto riguarda il trucco degli occhi applicate un ombretto di una nuance nude, evitando i colori troppo accesi. Per conferire maggiore definizione allo sguardo, applicare una matita sul contorno occhi (va bene anche un eye liner) con una linea sottile. Per completare procedete con il mascara che renderà lo sguardo ben definito e profondo. Se avete un incarnato troppo pallido, finite con un po’ di phard sulle guance. 

LEGGI ANCHE: L’uomo macho si ammala più spesso: la scienza spiega il motivo

Commenti

commenti