L’uomo macho si ammala più spesso: la scienza spiega il motivo

Gli uomini “duri” denominati anche macho, vengono visti come forti e determinati, incorruttibili sotto ogni punto di vista. Ma secondo quello che rivela una ricerca scientifica, a differenza di ciò che si crede, sono portati ad ammalarsi di più, non solo rispetto alle donne, ma anche se paragonati agli altri maschi. Ecco tutti i risultati sorprendenti messi in evidenza dai ricercatori.

Gli uomini macho si ammalano di più: lo rivela la scienza

Secondo una ricerca scientifica molto particolare, nel corso della loro vita gli uomini si ammalano più spesso rispetto alle donne. Se, inoltre, si tratta di uomini macho la percentuale aumenta, contro tutte le aspettative. Sembra un accostamento poco significativo, ma stando ai risultati dei ricercatori è proprio così e ci sarebbero dei motivi alla base.

Lo studio scientifico è stato condotto dalla Michigan State University (USA) che ha esaminato i dati relativi a 5.500 persone (sia uomini che donne) seguite nel corso di alcuni decenni. Come riportato da Focus, dunque, è emerso che gli uomini “duri”, intorno ai 70 anni, soffrivano più degli altri di alcune patologie cardiache e malattie oncologiche.

Il motivo spiegato dai ricercatori

Ma qual è il motivo che rende gli uomini macho più fragili dal punto di vista della salute? Secondo i ricercatori queste persone tendono ad isolarsi, proprio perché pensano di essere forti e di non aver bisogno dell’aiuto di nessuno. Un uomo “duro”, infatti, è convinto di poter fare tutto da solo.

Per questa ragione, con il passare degli anni rimarrà sempre più solo, circondato da pochi amici. Il prototipo di macho, inoltre, pare che non sia in grado di mantenere una relazione di coppia stabile e duratura. L’incapacità di chiedere aiuto e di affidarsi agli altri, inoltre, lo carica di maggiori ansie e responsabilità.

LEGGI ANCHE: Brufoli sul mento per la mascherina: i rimedi per prevenirli ed eliminarli

Commenti

commenti