Ricetta dei pancake, buoni come quelli della regina Elisabetta

Anche voi siete golosi di pancake? Secondo le indiscrezioni riportate dai tabloid inglesi questo dolce sarebbe molto apprezzato anche da parte della regina Elisabetta, che lo mangerebbe a colazione. Se anche voi volete provare la ricetta usata da Buckingham Palace, ecco il procedimento passo passo.

Ricetta dei pancake, buoni come quelli della regina Elisabetta

pancake sono uno dei piatti dolci più diffusi del mondo, buonissimi sia per la colazione che per una merenda più golosa. Ma come preparare i pancake proprio come piacciono alla Regina Elisabetta? Questa variante presenta delle “frittelle” leggermente più spesse e soffici del pancake medio. La ricetta è stata pubblicata in una pagina nel libro Letters of Note dell’autore Shaun Usher. Ecco la lista degli ingredienti:

  • 4 tazze da tè piene di farina 
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 tazze di latte
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiaini di cremor tartaro
  • 3 cucchiai di burro fuso

Il procedimento semplice spiegato passo passo

Una volta preparati tutti gli ingredienti si può passare alla preparazione dell’impasto. Si inizia sbattendo le uova, lo zucchero e circa metà del latte insieme in una ciotola. Successivamente, si procede aggiungendo la farina ben setacciata e mescolando bene.

In seguito si aggiunge il resto del latte fermandosi non appena il composto risulta abbastanza denso. A questo punto si può aggiungere il bicarbonato di sodio e il cremor tartaro, e alla fine il burro che è stato precedentemente fuso. L’impasto dei pancake a questo punto è già pronto.

Dopo aver scelto una padella anti-aderente, scaldatela ungendola con un po’ di burro fuso. A questo punto versare due o tre grandi cucchiai di impasto, assicurandosi che non si tocchino. Non appena compaiono le piccole bollicine in superficie, l’impasto è pronto per essere girato. 

Bastano 2-3 minuti per lato: servite con un po’ di sciroppo d’acero o con la crema che preferite.

LEGGI ANCHE: Caffè, dimmi come lo bevi e ti dirò chi sei: la ricerca

Commenti

commenti