Giornata mondiale della vista, prevenzione al primo posto: i controlli da fare

L’8 ottobre si celebra la giornata mondiale della vista, con un’agenda ricca e fitta di appuntamenti molto importanti. Come sempre la prevenzione gioca un ruolo assolutamente importante per l’individuazione tempestiva di ogni sorta di problema di salute. Ecco allora l’elenco degli esami e dei controlli da fare per prendersi cura dei propri occhi.

Giornata mondiale della vista: prevenzione al primo posto

L’8 ottobre è la Giornata Mondiale della Vista che, In Italia si svolge sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica. La giornata rappresenta l’evento annuale dedicato alla salute della vista e degli occhi, spesso trascurati dalla cura quotidiana.

L’evento nel 2020 è stato promosso da IAPB Italia Onlus, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, che vuole porre l’attenzione sull’importanza dei controlli e della prevenzione. Gli incontri e le iniziative sono disponibili sul sito ufficiale, che mette a disposizione degli utenti un numero verde, utile per ottenere informazioni da un medico oculista. 

L’elenco dei controlli da fare

Ognuno di noi, però, può e deve prendersi cura dei propri occhi, facendo prevenzione con controlli della vista mirati ed eseguiti con regolarità. Per questo motivo, fin da quando si è piccoli, è consigliato prenotare una visita di controllo annuale dall’oculista. Sarà poi il medico a giudicare, in base allo stato di salute degli occhi, se è il caso di fare dei controlli più ravvicinati. 

Nel caso in cui insorgano dei problemi, però, il medico va contattato subito. Molti bambini, ad esempio, lamentano una vista offuscata o l’insorgenza di mal di testa: ciò può essere sintono di un disturbo della vista. Anche gli adulti, però, dovrebbero sottoporsi a visite regolari per tener sotto controllo i disturbi come miopia, astigmatismo, ipermetropia, ecc… ma anche per scoprire eventuali patologie asintomatiche nelle prime fasi.

LEGGI ANCHE: Avocado, proprietà benefiche: perché è un elisir per la salute e la pelle

Commenti

commenti