La mascherina appanna gli occhiali da vista? Ecco i trucchetti per evitarlo

Indossare la mascherina è un obbligo, ma è anche l’unico metodo con cui è possibile proteggere se stessi e gli altri dal rischio di contagio. Per chi indossa gli occhiali, però, rischia di essere il motivo di disagi fastidiosi. In molti lamentano che le lenti si appannano continuamente rendendo poco chiara la visuale. Fortunatamente, però, esistono dei trucchetti per evitare che ciò accada: eccone alcuni molto semplici da attuare.

Occhiali, si appannano quando indossi la mascherina?

Per chi porta gli occhiali l’uso della mascherina può essere un vero e proprio incubo, dal momento che le lenti si appannano e non rendono chiara la visuale. Esistono, però, dei trucchetti per non far appannare gli occhiali pur indossandola e non parliamo dei prodotti spray in vendita da qualche mese, ma di semplici metodi per evitare che si formi quella condensa sui vetri.

Nessuna scusa, allora: ecco i migliori consigli per non far appannare le lenti.

I trucchetti per vederci chiaro

Se anche voi sperimentate l’odiosa sensazione delle lenti appannate quando indossate la mascherina, allora dovete assolutamente provare questi trucchetti. Il primo metodo consigliato è quello di lavare gli occhiali con acqua e detersivo per i piatti poco prima di indossare la mascherina.

In questo modo, infatti, si creerebbe una sorta di “protezione” che fa scivolare la condensa e mantiene le lenti limpide e pulite almeno per qualche ora. Per questo metodo potete usare il detergente per lavare i piatti, ma anche i detersivi per pulire i vetri e gli specchi.

Un consiglio più veloce e pratico è quello di ripiegare il lembo superiore della mascherina verso l’interno così da evitare che l’aria salga dal naso verso gli occhiali. L’ultimo metodo ben consolidato è quello di poggiare la mascherina con aderenza sul naso, e poi fissare gli occhiali sopra. In questo modo gli occhiali andranno a sigillarla evitando che si appannino le lenti.

LEGGI ANCHE: Come conservare il basilico: i tre metodi per un profumo intatto

Commenti

commenti