Difese immunitarie, come aumentarle in quattro mosse

Rafforzare le difese immunitarie è un tema che al momento accomuna moltissime persone nel mondo. Oltre alla preoccupazione che riguarda l’epidemia da coronavirus, infatti, ci si avvicina all’inverno, al periodo delle influenze e dei virus. Diventa allora importante preparare il corpo e le difese come si deve: ecco alcuni consigli.

Si possono rafforzare le difese immunitarie?

In questo periodo si va incontro alle influenze stagionali, agli sbalzi di temperatura, e a tutto ciò che può attaccare la nostra salute. Per questo motivo è importante farsi trovare pronti, aumentando le difese immunitarie. Farlo è possibile, addirittura seguendo queste semplici quattro mosse.

1. Porta a tavola la salute

Una dieta ben bilanciata che comprenda tutti i gruppi di alimenti con un focus sull’incorporazione di cereali integrali e buone porzioni di alimenti a base vegetale è importante per una dieta sana.  Il  sistema immunitario ha bisogno di tutti i micronutrienti essenziali, tra cui le vitamine e i minerali, per funzionare correttamente. Ricordiamo di portare a tavola piatti equilibrati e di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.

2. Prendi la dose giornaliera di vitamine

Le vitamine supportano il sistema immunitario, e in modo particolare la vitamina C. Una carenza di vitamina C potrebbe non manifestarsi per 4-6 mesi e questo può provocare affaticamento, debolezza, dolori articolari e muscolari. Non per forza si deve integrare, ma basta seguire una dieta che includa frutta, verdura e varietà colorate in abbondanza.

3. Dai la priorità al sonno

Sappiamo tutti che il sonno è essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo, ma lo sapevi che una sua mancanza danneggia il tuo sistema immunitario? Bisogna cercare di riposare almeno 7 ore a notte.

4. Fai esercizio fisico e allevia lo stress

L’esercizio fisico ci rende in forma, ma supporta anche il sistema immunitario sconfiggendo lo stress. Lo sport ha anche l’ulteriore vantaggio di aiutare a sostenere la salute fisica e mentale, che a sua volta può aiutare un sistema immunitario sano.

LEGGI ANCHE: Nomofobia, cosa è e come capire se ne soffri anche tu

Commenti

commenti