Non riesco a dormire per i pensieri: da provare il metodo 4-7-8

Ci si può sentire strani a poggiare la testa sul cuscino, magari stanchissimi dopo una lunga giornata, senza riuscire a prendere sonno. Magari vi stupirà scoprire che una delle ricerche più effettuate sul web è proprio “non riesco a dormire“. L’insonnia, infatti, è un disturbo più comune di quanto si possa pensare e può essere legata a fattori molto diversi tra loro. A volte il problema può essere lo stress, altre volte una scorretta alimentazione, un problema di salute o molto altro ancora. Da provare di certo il nuovo metodo 4-7-8: ecco in cosa consiste.

Il metodo 4-7-8 per combattere l’insonnia

Se anche voi fate parte del numeroso gruppo che alla sera esclama “non riesco a dormire“, allora è arrivato il momento di affrontare l’insonnia. Quando i disturbi del sonno diventano cronici, infatti, ne risente la salute in generale, ed è sempre meglio rivolgersi ad un medico.

Sul web impazza, intanto, il nuovo metodo chiamato 4-7-8. Si tratta di un insieme di istruzioni molto semplici che regalano un risultato immediato. Per seguire questo metodo non vi servirà nulla, se non respirare.

Dormire in modo semplice con pochi respiri

Per combattere l’insonnia con il metodo 4-7-8 basta respirare a fondo. Per prima cosa sdraiatevi a letto e buttate fuori tutta l’aria che avete nei polmoni. In seguito inspirate per 4 secondi, poi trattenete il respiro per 7 secondi, e infine espirate per 8 secondi.

Questo esercizio di respirazione porta moltissimi benefici alla salute. Per prima cosa rilassa il corpo e nel momento in cui ci si concentra sul respiro, si libera la mente dai pensieri ingombranti. La pressione sanguigna si abbassa e il battito cardiaco si normalizza. Potete ripetere questo esercizio per un paio di volte, finché vi sentirete più leggeri e pronti a dormire!

LEGGI ANCHE: Vino, un bicchiere al giorno equivale a un’ora di palestra, ma solo se…

Commenti

commenti