Vino, un bicchiere al giorno equivale a un’ora di palestra, ma solo se…

Gli italiani amano bere del buon vino e l’Italia rientra tra i migliori produttori al mondo. Alcune eccellenze delle nostre cantine vengono esportate e vantate in tutto il mondo, e un buon bicchiere sembra non mancare mai sulla tavola. Ma quanto sappiamo sulle sue proprietà e quanto ancora c’è da scoprire? Secondo i ricercatori, infatti, sembra che bere un bicchiere di vino al giorno equivale ad un’ora di palestra. Ma questo accade solo se lo si beve in determinati orari: ecco i risultati della ricerca.

Bere vino è come andare in palestra per un’ora: la scoperta

L’Università di Alberta, in Canada, ha sostenuto una ricerca molto originale sul vino. Il dottor Jason Dyck, a capo del gruppo di scienziati, ha rilevato i benefici di un fenolo specifico del vino rosso, ovvero il resveratrolo.

Questo fenolo, che in natura si trova anche in altri alimenti, impedisce alle cellule di grasso di diventare dense. Il nostro organismo, dunque, è in grado di eliminarle più velocemente e con maggiore facilità. Bere un buon bicchiere di vino, dunque, può far bruciare grassi come un’ora di palestra. Ma questa equazione non è sempre valida, e dipende da molti fattori: ecco quali.

A che ora consumarlo?

Il vino, secondo i risultati della ricerca canadese, non è un nemico della forma fisica. Attenzione, però, agli orari in cui si decide di berlo. Meglio evitare di portarlo a tavola, anche se sembra la cosa più naturale da fare.

Il resveratrolo, infatti, sembrerebbe essere efficace da solo e secondo i ricercatori è meglio bere un bicchiere di vino la sera prima di andare a dormire e lontano dai pasti. Anche se “equivale a un’ora di palestra”, non si può pensare che basti berlo per dimagrire. Bisogna sempre accompagnare con una corretta alimentazione e uno stile di vita sano.

LEGGI ANCHE: Mal di denti rimedi naturali: gli antichi trucchetti della nonna

Commenti

commenti