Pulizia del viso a casa: punti neri spariscono in poche mosse

Non basta lavare il viso quotidianamente per proteggerlo dai punti neri e dalle imperfezioni. La skincare, ovvero la cura della pelle, è un’azione necessaria e importante, per proteggere la cute dall’invecchiamento e dagli inestetismi. Molte donne prenotano sessioni di pulizia del viso presso l’estetista o i centri estetici, mentre altre preferiscono prendersi cura del viso da sole. Se anche voi cercate un modo semplice per organizzare la vostra sessione di bellezza, seguite i nostri consigli.

Come prendersi cura della pelle giornalmente

Lo smog, le cellule morte, i residui del trucco e delle creme, questi sono soltanto alcuni dei fattori che contribuiscono a creare impurità nella pelle. Per questo è così importante prendersi cura della cute e organizzare periodicamente una pulizia del viso.

Oltre a ciò, però, bisogna prendersi cura giornalmente della propria pelle. Ma come? Struccandosi sempre prima di andare a dormire, lavando il viso quotidianamente e usando creme protettive per il sole, o creme idratanti (da scegliere in base al tipo di pelle).

Pulizia del viso in casa, e i punti neri spariscono

Per effettuare la pulizia del viso non è obbligatorio recarsi dall’estetista. Ci sono metodi semplici che tutti possono provare a casa propria. La prima cosa da fare è un bagno di vapore: basta mettere a bollire un po’ di acqua in un pentolino e aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato.

In seguito avvicinare il viso (mantenendo comunque una distanza di circa 15 cm) e lasciarsi accarezzare dal vapore. Subito dopo si può passare al secondo step della pulizia del viso: lo scrub esfoliante. Basta mescolare un po’ di miele con dello zucchero di canna e spalmare delicatamente il composto in faccia. Dopo il risciacquo si può passare ad una maschera di bellezza, da scegliere in base al tipo di pelle.

LEGGI ANCHE: Rientro a scuola ai tempi del Covid: in aumento ansia e attacchi di panico

Commenti

commenti