Quante ore dormire a notte? Sfatato il mito delle 8 ore

Spesso si sente dire che bisogna dormire almeno 8 ore a notte e che il riposo è essenziale per il corpo. Ma è davvero così? Di certo la mente e l’organismo hanno bisogno di un tempo dedicato al riposo totale: vediamo insieme di quante ore si tratta e di tutti i miti da sfatare a riguardo.

Quante ore a notte bisogna dormire?

Ci si chiede spesso quante ora bisogna dormire ogni notte. In realtà secondo i medici troppe persone dormono troppo poco in base al loro fabbisogno, cedendo tempo ai mille impegni che si moltiplicano di giorno in giorno.

L’idea condivisa da molti è quella per cui per il riposo c’è sempre tempo. Ma rimandare o evitare di dormire abbastanza, può provocare seri danni per l’organismo e la salute di mente e corpo.

Da sfatare, però, la falsa credenza delle famose 8 ore a notte. Secondo una ricerca specifica, infatti, tutto dipende dall’età: vediamo in che modo.

Tutta una questione di età e qualità

Un gruppo di esperti di tutto il mondo, che si riunisce sotto il nome di National Sleep Foundation, ha effettuato molti studi in merito. Secondo i professionisti, dunque, non c’è una regola che vale per tutti.

Più dormi e meno mangi: la dieta del sonno esiste davvero

Quante ore dormire a notte dipende dall’età. Un neonato fino a tre mesi ha bisogno di 14-17 ore di sonno, che si riducono a 15 ore fino a un anno, e a 11-14 ore da 1 a 2 anni di età. Un bambino di 3-5 anni ha bisogno, invece, di riposare per 10-13 ore al giorno, mentre crescendo fino ai 13 anni ridurrà le ore a 9-11.

Un ragazzo adolescente (fino ai 17 anni) ha generalmente bisogno di dormire da 8 a 10 ore al giorno, ma nell’età adulta, dai 18 anni in poi ne bastano 7 o 9. Una persona anziana, invece, dormirà circa 7-8 ore.

Da non sottovalutare nemmeno la qualità del sonno, prestando attenzione a non bere caffè o simili prima di andare a dormire, evitando film o libri che eccitino la mente. Attenzione anche alla temperatura della stanza, alla qualità del materasso e dei cuscini e all’alimentazione della giornata.

LEGGI ANCHE: Capelli estate 2020: le treccine anni ’90 come Elodie sono il trend

Commenti

commenti