Bimba nasce col cuore fuori dal torace: operazione miracolosa a Torino

Un parto davvero incredibile è stato eseguito a Torino, dove è nata una piccola con il cuore fuori dal torace. Ecco cosa è successo.

Torino, la bimba nasce con il cuore fuori dal torace: miracolo medico

Qualche giorno fa nella Città della Luce di Torino i medici hanno fatto nascere una bambina che presentava l’ectopia cordis, ovvero il cuore fuori dal torace. Si tratta di una condizione estremamente rara, che colpisce un neonato su un milione di bambini nati vivi.

La piccola nata a Torino aveva il cuore e una parte del fegato all’esterno e presentava contemporaneamente una massa della cavità orale che le avrebbe impedito di respirare dopo la nascita. I medici che hanno eseguito l’operazione le hanno salvato la vita permettendole di venire al mondo.

I genitori, lei italiana e lui indiano, dopo aver riscontrato il problema in India, hanno chiesto supporto all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, che ha monitorato la gravidanza.

Un’operazione delicata: “Le hanno dato la possibilità di nascere”

Il team, in seguito, ha programmato il parto alla 38esima settimana, con un particolare tipo di parto cesareo chiamato Exit procedure. Giovanni La Valle, commissario della Città della Salute di Torino, ha dichiarato:

Più di 40 persone tra medici e infermieri di 3 diversi Dipartimenti del Regina Margherita e del Sant’Anna hanno lavorato in sinergia per offrire a una neonata con una rarissima malformazione congenita la possibilità di nascere ed essere curata. Questa è l’ennesima dimostrazione che la Città della Salute di Torino, grazie alla collaborazione multidisciplinare ed alle proprie competenze, si conferma tra le eccellenze della sanità italiana.

I chirurghi hanno operato più volte la bambina, per curare le malformazioni. Adesso la piccola presenta condizioni stabili da qualche giorno, anche se necessiterà ulteriori interventi anche in futuro.

LEGGI ANCHE: Dieta dopo la quarantena: i consigli di Roberto Burioni

Commenti

commenti