90enne mangia vernice scambiandola per yogurt: l’assurda conseguenza

Un uomo di 90 anni mangia vernice scambiandola per yogurt e la notizia fa subito il giro del web. Questo quanto accaduto a New York ad un anziano signore di nome Bobby. Ad accorgersene – e a documentare tutto – è stata sua nipote Alex Stein. La ragazza ha notato che nonno Bobby aveva lo sguardo confuso e le labbra sporche di una sostanza verdognola. Così, gli ha chiesto cosa avesse combinato. Lui ha risposto con semplicità, dicendo di essersi semplicemente mangiato mezzo barattolo di yogurt. La nipote tuttavia ha capito subito che non si trattava affatto di yogurt: l’anziano aveva mangiato della vernice. Mezzo barattolo, per la precisione. All’inizio la preoccupazione è salita alle stelle: lo ‘sbadato’ signore avrebbe riportato gravi danni per l’intossicazione? L’errore sarebbe stato fatale? La famiglia ha fatto sapere il contrario: per fortuna nonno Bobby sta benissimo e non ha riportato alcuna conseguenza fisica dopo l’insolito snack.

Nonno Bobby sta benissimo

Strano a dirsi, in effetti, visto che le vernici sono piene di sostanze altamente tossiche. Evidentemente lo stomaco dell’anziano è davvero di ferro ed è rimasto indenne nonostante il passaggio della vernice. La nipote ha fatto qualche conto ed ha riferito che il nonno ha ingerito circa mezzo litro di pittura. Quando però ha scoperto che la sua disavventura stava avendo tutto quel successo sul web, ha proposto di fare un altro video nel quale affermava che sarebbe stato pronto a mangiare nuovamente la vernice. Questa a suo avviso aveva un buon sapore, migliore di qualsiasi altro latticino fosse abituato a mangiare. In effetti sua figlia compra tantissimi yogurt per lui (circa 7 litri a settimana) ma la bontà non sembra paragonabile. Sul web l’ironia per la strana vicenda non è mancata. C’è chi ha ipotizzato quali siano i gusti preferiti dall’uomo e i più gettonati, ovviamente, sono stati pistacchio e menta (visto il colore verde chiaro della vernice ‘gustata’ con un tale entusiasmo da nonno Bobby).

Mngia una zucchina e perde tutti i capelli

Bisogna ammettere che è andata molto peggio ad una giovane donna ‘rea’ di aver semplicemente mangiato una zucchina al forno. In seguito a questo pasto si sono verificati dei sintomi particolarmente spiacevoli quali forti dolori allo stomaco, crampi, sudorazione fredda, poi anche allucinazioni e perdita di coscienza. Insomma, era evidente che qualcosa non andava ma la ragazza ha preferito darsi un po’ di tempo. In fondo poteva trattarsi di una semplice gastrite, come ha raccontato lei stessa ai media francesi. In effetti il giorno dopo sembrava tutto risolto. Charlene si sentiva molto meglio e il peggio sembrava essere passato. Dopo circa una settimana, però, ai suoi capelli cominció ad accadere qualcosa: cadevano uno dopo l’altro. Il medico le prescrisse vitamine e corticosteroidi ma la situazione non migliorò affatto. Al contrario, nel giro di un mese la giovane diventò del tutto calva. Cosa stava accadendo?

La colpa con ogni probabilità va attribuita ad un insetto impollinatore che trasferisce la cucurbitacina tossica per l’uomo proprio mentre la zucca o zucchina è in fase di coltivazione. La sua comunque è una storia a lieto fine: una volta passata l’intossicazione, i capelli ricrescono esattamente come prima.

Photo credits Facebook

Commenti

commenti