Dieta del merluzzo: il menù giusto per dimagrire bene e in fretta

Per dimagrire facilmente senza sentire la fame, senza doversi preoccupare di riprendere i chili persi e soprattutto senza compromettere la salute, può essere utile conoscere la dieta del merluzzo. Questo regime alimentare permette di perdere peso in maniera veloce e sana grazie al merluzzo, un alimento universalmente conosciuto per le sue vantaggiosissime proprietà: essendo ricco di sostanze nutritive ma al tempo stesso povero di grassi, molte diete lo considerano uno degli alimenti cardine da cui partire. In effetti il merluzzo riesce a saziare senza appesantire, si presta a molte ricette sfiziose e si abbina alla perfezione sia con le verdure che con i legumi.

Col pesce si dimagrisce di più

Una ricerca condotta dalla Landspitali University Hospital & Faculty of Food Science and Nutrition di Reykjavík (Islanda) ha voluto dedicare tempo e risorse proprio all’analisi di questo incredibile alimento. Grazie ad uno studio comparativo è stato possibile constatare che con il pesce si dimagrisce di più e più velocemente. La ricerca ha preso in analisi un gruppo di volontari in sovrappeso oppure obesi. I volontari sono poi stati divisi in tre gruppi. Ad ognuno è stata data una diversa dieta, per poi tirare le conclusioni. Dopo 8 settimane è stato notato che chi consumava 5 porzioni di merluzzo a settimana perdeva mediamente 1,7 chili in più rispetto alle altre diete (tutte a regime ipocalorico, ovviamente). A seguire il menù settimanale che potrà permettere anche alle meno volenterose di rientrare nei propri jeans senza rischi e senza troppa fatica. Ogni giorno sono ammessi 50 grammi di pane integrale, 4 cucchiaini di olio d’oliva e 2 di parmigiano grattugiato.

Dieta del merluzzo: il menù settimanale

  • Lunedì: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. A pranzo pasta (50 grammi) al pomodoro (30 grammi), zucchine trifolate, insalata mista con merluzzo (200 grammi). Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, minestrone light di verdure miste, 150 grammi di merluzzo al forno con erbe e spezie a piacere, melanzane al forno con pomodorini e capperi.
  • Martedì: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. A pranzo risotto con zucca (80 grammi), fagiolini lessi e insalata mista. Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, passato di carote con zucchine e patate, merluzzo (200 grammi) con le olive preparato in padella.
  • Mercoledì: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. a pranzo, spaghetti (50 grammi) alle vongole (100 grammi), formaggio primo sale e insalata. Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, 1 bruschetta al pomodoro, Fish and chips al forno, insalata verde e radicchio.
  • Giovedì: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. a pranzo si possono consumare penne con zucchine (100 grammi), spiedini di pesce al forno (80 grammi di pesce spada, gamberetti, 50 grammi di merluzzo), insalata. Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, 200 grammi di merluzzo al cartoccio, insalata, crema passata di patate e scarola.
  • Venerdì: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. A pranzo, penne con tonno (50 grammi) e pomodoro, insalata di ceci e melanzane e insalata di lattuga. Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, insalata di polpo (200 grammi), carote e sedano, crema di zucchine e patate, insalata mista.
  • Sabato: a colazione caffè d’orzo e 4-5 biscotti integrali. A metà mattinata yogurt magro alla frutta. A pranzo, bavette di cozze (150 grammi) e zucchine, finocchi gratinati, insalata con cipolloni. Si può fare merenda con 1 frutto fresco di stagione. A cena, pizza ai frutti di mare (100 grammi), insalata, un frutto di stagione.
  • Domenica: il settimo giorno sono ammessi piatti più elaborati. Colazione e spuntino di metà mattinata restano gli stessi. A pranzo, risotto con zafferano, due calamari ripieni di pangrattato, prezzemolo e capperi più una porzione di insalata. Si può fare merenda con il solito frutto fresco di stagione. A cena, con l’obiettivo di disintossicarsi, via libera ad un minestrone di verdure insieme a merluzzo (150 grammi) bollito con insalata.

Photo credits Pinterest

Commenti

commenti

!-- Composite Start -->
Loading...