Calorie: in quale preciso momento della giornata se ne bruciano di più

Calorie: c’è un momento della giornata in cui se ne bruciano di più. A capirlo è stato un gruppo di ricercatori della Brigham and Women’s Hospital di Boston. A quanto emerso dalla loro ricerca, pubblicata su Current Biology, il momento d’oro è nel tardo pomeriggio. Il team di esperti ha studiato 7 partecipanti nel corso di un intero mese all’interno di un laboratorio sprovvisto di finestre e orologi. Un contesto particolarmente duro e asettico, insomma. I partecipanti non hanno avuto alcun accesso al telefono né al web. Inoltre, hanno dovuto registrare con la maggior precisione possibile gli orari del sonno, della sveglia e dei pasti.

Ogni notte, inoltre, i volontari coinvolti dalla ricerca dovevano andavare a letto 4 ore più tardi della notte precedente. Lo scopo era quello di riprodurre una sorta di giro del mondo verso Ovest in una settimana per 4 volte di fila. Jeanne Duffy, coautrice e ricercatrice alla divisione del sonno e dei disordini circadiani alla Brigham, ha tratto le dovute conclusioni: “Dato che hanno compiuto l’equivalente di girare il mondo ogni settimana in termini di orari, il loro orologio interno non ha resistito. Dunque, il corpo ha dovuto adattarsi da solo senza poter fare riferimento a elementi dall’esterno”, ha detto. Gli scienziati hanno così scoperto che i partecipanti bruciavano meno calorie nel pieno della notte, quando la temperatura corporea scende, mentre il massimo impiego di energia era all’apice 12 ore dopo, proprio nel tardo pomeriggio. I ritmi circadiani influenzano notevolmente il metabolismo, restano da capire le esatte conseguenze di un sonno inadeguato sull’assunzione dei chili in più.

Alzarsi da tavola senza fame: qualche trucco

Alzarsi da tavola senza fame ma non assumere troppe calorie. È possibile? La risposta, secondo gli esperti, è certamente positiva. La domanda in effetti è più frequente di quanto si possa immaginare. Facile capirne il motivo: ciò che spaventa maggiormente della dieta è senza dubbio la fame. Mangiare bene non è mai un problema – anche se a volte viene voglia di sgarrare, soprattutto con gli zuccheri – ma ciò che si fa fatica a tollerare è il continuo senso di fame. Esistono tuttavia dei trucchetti per alzarsi da tavola sazi pur senza essersi abbuffati. Gli esperti di nutrizione e dietologia consigliano di fare appello proprio a quei semplici stratagemmi al fine di evitare di ingrassare e ingaggiare l’eterna lotta con i chili di troppo: masticare lentamente, cominciare il pasto con un’insalata, mangiare quantità adeguate di proteine, utilizzare le spezie rappresentano le strategie più efficaci.

Photo credits Facebook

Commenti

commenti