Martina Rodini, beauty influencer: “Sappiamo davvero cosa mettiamo sulla nostra pelle?”

Martina Rodini è una natural beauty influencer molto seguita che, dai suoi profili social ufficiali e tramite il sito martinarodini.it (ma anche da programmi tv quali Detto Fatto, su Rai 2), dà consigli utili alla bellezza e al benessere del corpo. Tra un rimedio fai-da-te e una ricetta di scrub, Martina è diventata anche mamma. Da quel momento è ‘comparso’ anche il piccolo Pietro nella sua vita bio-oriented. VelvetBody ha fatto una chiacchierata con lei per saperne di più sulla sua esperienza… e per avere qualche healty-dritta!

Bellezza e benessere, spesso con rimedi naturali e fai-da-te, sono tra i tuoi interessi principali: è stato sempre così?
Sin da quando ero bambina sono sempre stata appassionata di erbe officinali, fiori, intrugli preparati con ingredienti casalinghi che finivano un po’ sui capelli di mia mamma e un po’ sulla pelle dei miei parenti e delle mie amiche. Mi piacevano soprattutto i profumi, i colori, qualche volta sinceramente anche il gusto di quegli intrugli.

Quando ero piccola mia mamma aveva già scoperto e provato su di me prodotti come il burro di karité e l’olio di mandorle dolci, e i risultati che aveva constatato sulla sua e la mia pelle ha avvicinato lei al mondo della cosmesi e dei rimedi naturali, ma quando sono cresciuta non mi sono solo avvicinata anch’io a questo affascinante mondo bensì mi ci sono proprio immersa completamente, tanto da non poterne né volerne fare più a meno.

Così la cosmesi naturale ti ha completamente conquistata…
Sì, crescendo ho iniziato ad interessarmi un po’ più seriamente alla cosmesi naturale, agli ingredienti che componevano creme e cosmetici, non solo per passione ma prima di tutto perché avevo, e ho tutt’ora, la pelle molto delicata. Così delicata che qualsiasi prodotto acquistassi mi provocava delle reazioni molto fastidiose. Mi sono così informata e ho scoperto che molto probabilmente i cosmetici che acquistavo in molti negozi erano ricchi di sostanze tutt’altro che naturali!

Allora mi sono messa a studiare per capire che cosa spalmavo veramente sulla mia pelle ogni giorno e quali fossero gli ingredienti più dannosi, da evitare. Un giorno ho trovato per caso su un sito francese la ricetta di un balsamo per le labbra e dentro di me è scattata la voglia di provare a prepararlo. C’era scritto che si impiegavano pochi minuti a prepararlo ed effettivamente è stato proprio così.

La passione di realizzarli in casa con le mie mani è nata così e i benefici sono moltissimi: è più conveniente, semplice e davvero divertente. So esattamente quali sostanze metto sulla mia pelle e in base alle mie esigenze utilizzo diversi tipi di oli, burri, oli essenziali, argille e altri ingredienti naturali.

Cosa ti piace di più del rapporto con i tuoi followers?
Mi piace moltissimo proprio il rapporto che si è creato con loro, amo interagire con i miei followers, mi piace anche confrontarmi con loro, come si fa tra amiche. Cerco di rispondere sempre a tutti, a chi mi chiede consigli, a chi mi fa domande sulla mia vita o a chi semplicemente mi scrive un messaggio perché ha voglia di scrivermi. Grazie ad Instagram ho anche conosciuto persone splendide, che anche se non vedo tutti i giorni, tramite Instagram posso sentirle più vicine e condividere assieme momenti, pensieri ed opinioni.

Martina Rodini, beauty influencer: "Sappiamo davvero cosa mettiamo sulla nostra pelle?"

Sei diventata mamma da poco: cos’è cambiato nel tuo modo di prenderti cura di te stessa?
Ora è diventato più difficile ritagliarmi del tempo da dedicare a me stessa, perché giustamente Pietro viene prima di tutto il resto. Nonostante ciò cerco sempre di concedermi almeno qualche minuto al mattino e qualche minuto alla sera per me stessa perché lo trovo rigenerante. In quei momenti Pietro gioca o si coccola con il papà, mentre io provo nuove ricette e prodotti di bellezza per me e per le persone che mi seguono.

C’è un errore che proprio non vuoi commettere con tuo figlio?
Si sa che il genitore è un lavoro molto impegnativo, quindi anch’io sicuramente commetterò degli errori (chiederemo a lui cosa ne pensa, tra qualche anno 🙂 ). Farò di tutto perché abbia educazione, gentilezza e rispetto nei confronti di chiunque. Cercherò sicuramente di ascoltarlo e capirlo il più possibile, gli permetterò di fare le proprie scelte, rimanendo a distanza di sicurezza, ma non troppo.

“Volersi bene”: prova a dare una tua definizione
Secondo me volersi bene significa fare, o almeno provare a fare, ciò che sappiamo ci fa stare bene, ci fa sentire a nostro agio, fisicamente e psicologicamente, anche a costo di fare alcune cose che in quel preciso momento non avremmo molta voglia di fare (come struccarci tutte le sere! È importante struccarsi sempre prima di andare a dormire, anche se non avete molta voglia di farlo, per evitare impurità sulla nostra pelle e averla invece sempre luminosa e tonica)

Confessaci la beauty routine (ma anche lo sgarro!) cui non puoi proprio rinunciare
Anche quelle mattine in cui proprio non ho tempo per me, non rinuncio mai al detergente viso e alla crema idratante. Sono fondamentali per il benessere della mia pelle. Se poi ho un minuto in più, sono d’obbligo la BB Cream e il mascara, tutto rigorosamente naturale o fatto da me. E cascasse il mondo almeno uno scrub e una maschera viso alla settimana non me li toglie nessuno.

Photo credits Instagram / Martina Rodini

Commenti

commenti