Punto Basoccu: Boom di ritocchini tra i teenager, “scorciatoia per integrarsi nel gruppo”

Velvet Mag ha l’onore di ospitare il Prof. Giulio Basoccu (affermato chirurgo plastico che vanta migliaia di interventi estetici e la fiducia di numerose personalità politiche e pubbliche) per una rubrica speciale.

Labbra gonfiate e seni prorompenti già sui banchi di scuola. Sono sempre più gli adolescenti che cedono al ritocco e bussano alle porte del chirurgo per piacersi di più. Una tendenza che aumenta con il passare del tempo e coinvolge tutti, maschi e femmine.

Gli adolescenti si avvicinano alla chirurgia estetica con l’irruenza tipica della loro età. Hanno la pretesa di migliorarsi senza misura e senza controlli, prendendola un po’ alla leggera. E’ una scorciatoia per integrarsi e affermarsi rispetto al gruppo, alla fidanzata, per ottenere quello che, come poi si impara nella vita, si raggiunge con la propria personalità. Inoltre quando decidono è difficile dissuaderli, sono molto determinati.

Per quanto riguarda le ragazze nella maggior parte dei casi chiedono la riduzione degli accumuli di grasso attraverso la liposuzione o l’aumento del volume del seno. I ragazzi, invece, chiedono di ridurre la pancetta o comunque di intervenire sul peso. Non sono poi infrequenti casi di giovani che vogliono aumentare il volume delle labbra o fare trattamenti con il botulino.

Commenti

commenti