Dimagrire in soli 5 giorni: servono mele gialle e verdure

Dimagrire in 5 giorni non è impossibile, soprattutto se si inseriscono due particolari alimenti nella propria dieta. I due cibi in questione sono le mele gialle e le verdure. Trattandosi di un regime ipocalorico decisamente ristretto, il consiglio è di andare avanti solamente per i 5 giorni previsti. L’arco di tempo, sebbene ristretto, permette di perdere circa 2 chili e di depurare l’organismo. Merito soprattutto della mela gialla, in frutto che sazia grazie alla sua consistenza croccante, che contiene pochissime calorie ma che al tempo stesso ha importanti effetti drenanti. Ovviamente la dieta non è adatta ai soggetti più sensibili, tra cui le persone affette da diabete (o altre patologie invalidanti) e le donne incinte. A seguire il menù tipo da portare avanti per dimagrire in 5 giorni

Il menù per dimagrire in 5 giorni

  1. Lunedì. A colazione si può partire con 2 mele gialle, a pranzo un’insalata mista e una mela gialla. S cena una porzione di petto di pollo alla griglia e una mela gialla.
  2. Martedì. La colazione si fa con 2 mele gialle, a seguire a pranzo una ricca porzione di verdure cotte al vapore e una mela gialla. A cena un’insalata di lattuga, pomodori, una fetta di pane integrale e una mela gialla.
  3. Mercoledì. Per colazione si consiglia una mela gialla, una fetta di pane integrale con una fetta di fesa di tacchino oppure di pollo. A pranzo si può gustare un’insalata verde con due carote, un pomodoro e un quarto di cipolla (a seconda dei gusti) e una mela gialla. A cena una porzione di pesce alla griglia e una mela gialla.
  4. Giovedì. A colazione si può cominciare la giornata con un bicchiere di latte parzialmente scremato e una mela gialla, a pranzo un petto di pollo alla griglia con un’insalata mista e una grande mela gialla. A cena un minestrone di verdura, una fetta di pane integrale e la consueta mela gialla.
  5. Venerdì. A colazione un caffè d’orzo o in alternativa un the con due biscotti integrali e una mela gialla, a pranzo 200 grammi di manzo alla griglia, verdure cotte al vapore e una mela gialla. A cena una porzione di lenticchie e una mela gialla.

10 cibi per drenare

La salute comincia dalla tavola, quindi perché non drenare il proprio corpo per contrastare costipazione, inestesismi e tanti altri problemi che possono complicare la bellezza e il benessere del corpo? 10 cibi riescono nell’intento più di ogni altro, ecco quali sono e perché. Carciofi: è un potente diuretico che favorisce il buon funzionamenti degli organi emuntori (pelle, reni e fegato in primis). Limone: la vitamina C favorisce il microcircolo e contrasta la cellulite e il gonfiore localizzato
Cavolo nero: i suoi antiossidanti, minerali e vitamina C proteggono la salute dei tessuti della pelle. Barbabietola rossa: si consiglia di consumare estratti a base di questo ortaggio poiché si dimostra un potente detossificante. Cereali integrali: forniscono elevate quantità di fibre grazie alle quali contribuiscono all’espulsione delle sostanze di scarto che tanto affaticano l’organismo. Ravanelli: sono ricchi di vitamina C, fibre e acqua e danno un immediato senso di leggerezza. Salmone: pur essendo un pesce grasso, è ricco di antiossidanti. Sedano: il suo potere detox è davvero incredibile, per questo riescono ad eliminare le tossine. Melanzane: tutto merito del potassio, uno dei minerali più efficaci per contrastare la ritenzione idrica. Banane: potassio e magnesio permettono il drenaggio dei liquidi in eccesso.

Photo credits Pinterest

Commenti

commenti