Nasce senza pene, glielo ricostruiscono: ma quando fa sesso per la prima volta…

Un uomo nato senza pene ha subìto una ricostruzione dell’organo genitale ed è riuscito a fare sesso per la prima volta. Ciò che è accaduto al termine del rapporto, però, è stato tutt’altro che piacevole. Ma andiamo con ordine. Andrew Wardle, 45 anni, è nato con un’estrofia vescicale. Questa condizione lo ha costretto a vivere senza pene finché un’operazione ai limiti dell’incredibile gli ha restituito la sua virilità. I medici sono riusciti nell’impresa prelevando del tessuto dal braccio. Una spesa di 50 mila sterline e ben 4 differenti operazioni hanno reso possibile ciò che aveva sempre desiderato: poter finalmente fare sesso con la sua fidanzata. A raccontare la storia di Andrew è il The Sun, nel quale non mancano dettagli scabrosi che fanno capire quanto l’impresa sia stata dolorosa più che appagante. Già dopo l’operazione, in fase di riabilitazione, il paziente aveva attraversato dei momenti bui fatti di dolore lancinante e frustrazione. Il tutto per poter essere come tutti gli altri uomini.

A letto con la sua fidanzata in quel fatidico giorno, qualcosa dev’essere andato per il verso sbagliato. Andrew infatti ha avuto un collasso ed è caduto al suolo. La donna, terrorizzata, ha subito chiamato l’ambulanza. Giunto in ospedale, l’uomo è rimasto privo di sensi per altri 5 giorni finché i chirurghi non hanno deciso di rimuovergli la cistifellea. “È stato terrificante. La più grande preoccupazione dei medici era che il danno fosse stato causato dal sesso”, ha affermato la donna. Analisi più approfondite, invece, hanno svelato l’arcano: a causare il problema era stato un problema di calcoli, tuttavia è ancora da stabilire se le cause siano derivate dall’atto sessuale. Per fortuna l’incidente non ha tolto romanticismo alla prima volta del coraggioso Andrew: “La mia partner aveva prenotato un romantico viaggio ad Amsterdam per il mio compleanno, ho dovuto testare la funzione del mio pene bionico ogni mattina e sera e lasciarlo eretto per 20 minuti. Quindi una mattina, due giorni prima che andassimo via, è successo. È stato bello e naturale ed è così che volevo che fosse“, ha affermato il diretto interessato dopo aver superato indenne il collasso.

Photo credits Facebook

Commenti

commenti