Croccante di uovo in camicia: la ricetta da La Prova del Cuoco

Croccante di uovo in camicia: la ricetta da La Prova del Cuoco ha conquistato il pubblico da casa. O, almeno, il loro palato. La sfiziosa pietanza è stata proposta da Anna Maria Palma nella puntata del 20 settembre 2018 ed ha solleticato in molti la voglia di replicarla nella propria cucina. La semplicità degli ingredienti e del processo di realizzazione si sono rivelati particolarmente convincenti. Una buona notizia per la conduttrice Elisa Isoardi: la sua nuova Prova del Cuoco fatica a decollare e lo share delle prime puntate (che ha raggiunto a malapena il 13 per cento contro il 16-17 della Clerici) fa pensare che qualcosa debba proprio essere cambiato. La Isoardi ha fatto un mea culpa ma non si è rassegnata. Al contrario, ha riconosciuto che la sua predecessora aveva ragione nel dare la priorità alle ricette (mentre la nuova trasmissione tende più a dare il consiglio del nutrizionista, parlare di biodiversità o di antiossidanti, etc) e così ha deciso di inserirne di più. Il croccante di uovo in camicia dimostra che è proprio così.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 2 albumi
  • 150 g farina
  • 120 g fiocchi di mais
  • olio (da usare per friggere)
  • q. b. sale

Prendere una piccola ciotola e della pellicola trasparente. Ungere la pellicola con l’olio, quindi inserirvi il tuorlo di un uovo e chiudere la pellicola intorno ad esso facendo in modo di togliere tutta l’aria. Immergere la pellicola in acqua calda (dev’essere vicina al bollore). Se l’uovo è a temperatura ambiente, cuocere per 5 minuti. Una volta rassodato, far raffreddare l’uovo e infine spacchettarlo. Si otterrà così una sorta di mozzarellina. A parte, sbattere l’albume utilizzando una forchetta e aggiungere un pizzico di sale. Mettere nella ciotolina i fiocchi di mais (quelli che solitamente si mangiano a colazione). Passare l’uovo nella farina, poi nell’albume sbattuto e infine nei fiocchi di mais. A questo punto si può immergere l’uovo panato nell’olio ben caldo. Friggere per pochi istanti, fino a doratura. Eliminare l’olio in eccesso avvalendosi di un foglio di carta assorbente. Il croccante di uovo in camicia è pronto per essere mangiato, accompagnato magari da un’insalatina mista.

LEGGI ANCHE: CALVIZIE: NEL TUORLO D’UOVO C’È UN COMPOSTO CHE STIMOLA LA RICRESCITA

Photo credits Facebook

Commenti

commenti