L’anti-dieta di Luise Parker: meno due taglie come Kate Middleton

Dietro all’esile figura di Kate Middlton (ma anche quella di Emma Thompson e molte altre) c’è l’anti-dieta di Luise Parker: cosa fare per seguirla e perdere due taglie.

L’arrivo della bella Meghan Markle a corte non ha minimamente offuscato il fascino e la grazia di Kate Middleton. La moglie di William, nonostante le tre gravidanze già archiviate, appare sempre in splendida forma e sembra non sbagliare un colpo in fatto di stile. Ovviamente gli abiti le cadono tutti a pennello anche grazie alla sua esile figura. Questa, a quanto pare, sarebbe merito dell’anti-dieta di Luise Parker. Il regime deve il nome alla sua creatrice, un’esperta britannica di nutrizione e fitness nonché autrice del bestseller Lean for life, e promette di far perdere almeno due taglie.

Se Kate non fosse già la prova vivente del funzionamento dell’anti-dieta può essere d’aiuto un’altra testimonial super famosa: sembra infatti che la prima a provare il regime sia stata l’attrice Emma Thompson e che il risultato sia stato un dimagrimento pari a 9 chili. I consigli da seguire sono piuttosto semplici visto che la Parker invita solamente ad adottare una dieta low-carb, uno stile di vita sano e il giusto equilibrio tra alimentazione e movimento fisico. Poco male per la Middleton, da sempre appassionata di qualsiasi disciplina sportiva.

La definizione di anti-dieta è dovuta al fatto che non si richiede l’utilizzo della bilancia né il conteggio delle calorie. L’unico aspetto su cui bisogna soffermarsi è una lista di cibi da favorire per migliorare il metabolismo e dimagrire davvero. In questa lista sono inseriti alimenti a basso indice glicemico mentre come allenamento giornaliero bisogna raggiungere il traguardo di 15 minuti di cardio e circa 10mila passi. I pasti principali restano 3 – colazione, pranzo, cena – ai quali si aggiungono due spuntini, una a metà mattina e l’altro a metà pomeriggio. Per quanto riguarda le ricette, a colazione si consigliano frullati proteici e omelette di albumi (molto british). A pranzo e a cena proteine quali carni, pesce, legumi, tofu e tempeh più verdure condite con un cucchiaino di olio e frutta secca. Come spuntino possono comparire cibi più sfiziosi come due quadratini di cioccolato fondente, un frutto di stagione o qualche mandorla al solo scopo di spezzare la fame. Infine, il consiglio è di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, nei quali rientrano anche eventuali the e infusi.

L'anti-dieta di Luise Parker: meno due taglie come Kate Middleton

LEGGI ANCHE: KATE E MEGHAN: IL SEGRETO ‘INTIMO’ CHE ACCUMUNA ENTRAMBE

Photo credits Facebook

Commenti

commenti