Fa la doccia con le lenti a contatto: potrebbe perdere la vista

Fa una doccia calda con le lenti a contatto: rischia di perdere la vista a causa di un parassita e decide di raccontare a tutti la sua storia.

Suzanne è una donna irlandese che ha vissuto una pessima esperienza a causa del caldo, delle lenti a contatto che porta abitualmente e di un parassita che l’ha presa di mira. Una notte si è svegliata all’improvviso e, non vedendo nulla, ha pensato che forse potesse essere saltata la corrente. Poi però ha realizzato che c’era qualcosa che non andava e ha deciso di svegliare il marito, un tassista che per fortuna quella sera era già tornato a casa.

Come raccontato all’Irish Mirror, il merito Paul ha chiamato un’ambulanza e la decisione le è sembrata necessaria nonostante le dispiacesse che i figli la vedessero salire sul mezzo. Una volta giunta in ospedale è stata sottoposta a visite e alla somministrazione di morfina, cha ovviamente ha diminuito il dolore lancinante che proveniva dal suo occhio. Poi i medici hanno capito: si trattava di un parassita chiamato Acanthamoeba, che sta nell’acqua e che diventa particolarmente pericoloso con le alte temperature.

Il parassita doveva essere presente nell’acqua e ha approfittato della presenza delle lenti a contatto visto che queste creano un vuoto perfetto per ospitarlo. La cosa più pericolosa è che il parassita – frequente in Asia ma presente anche in Europa non appena salgono le temperature – si fa largo scavando l’occhio. Per fortuna i danni non sono irreversibili: a Suzanne stanno applicando continui disinfettanti, oltre ad alcune gocce messe ogni mezz’ora sia durante il giorno che durante la notte. Non si sa quanto durerà la sua convalescenza ma ciò che è certo è lo spavento non è finito qui: di fatto il parassita ha scavato nell’occhio e bisognerà vedere quali danni resteranno.

Fa la doccia con le lenti a contatto: potrebbe perdere la vista

LEGGI ANCHE: SCOPRE DI AVERE 27 LENTI A CONTATTO NEGLI OCCHI: NON SE N’ERA MAI ACCORTA

Photo credits Facebook

Commenti

commenti