Cure mediche troppo costose: chiede l’amputazione della gamba

Paige è affetta da una malattia al ginocchio che le causa dolori insopportabili: non potendo sostenere le costose cure, è disposta a farsi amputare l’arto pur di alleviare le sue sofferenze.

Paige Howitt è una ragazza inglese di Birmingham di 24 anni la cui quotidianità è ben più dura di quella dei suoi coetanei. La ragazza è affetta da una rara malattia ai nervi che le provoca delle continue fitte agli arti inferiori, in particolar modo al ginocchio sinistro. Le conseguenze sono disastrose: ogni giorno è costretta a patire sofferenze immani che stanno mettendo a dura prova la sua resistenza fisica. La situazione va avanti da 7 anni e Paige sente di aver raggiunto il suo limite massimo di sopportazione.

Tutto è cominciato quando la giovane si è sottoposta ad un’operazione per riallineare le ginocchia, nel corso della quale qualcosa dev’essere andato storto. Allora aveva 17 anni e da quel momento in poi, a causa appunto delle ripercussioni sui nervi, il suo ginocchio ha cominciato a farle sempre più male fino a diventare un dolore continuo che non le dà tregua. La parte del corpo interessata dalla patologia diventa molto sensibile, tanto che anche un leggero tocco, urto o anche un cambiamento di temperatura possono provocare un dolore intenso. Paige ha provato a descrivere questa sua croce sulle pagine del The Sun: “È come se il mio ginocchio stesse bruciando costantemente al punto come se fossi in fiamme. Ora mentalmente sto molto meglio. È solo che il dolore sta peggiorando e ho pensato di avere sottopormi a un’amputazione”. Questa, infatti, la scioccante decisione presa dalla povera ragazza.

Il drastico rimedio allevierebbe le sue pene e tale decisione è dovuta, purtroppo, a problemi economici. Le uniche cure che potrebbero fare al caso suo consisterebbero nella camera iperbarica, ma il Servizio Sanitario Nazionale non tratta la condizione dalla quale è afflitta e quindi la pratica le costerebbe ben 20mila sterline (l’equivalente di 22.600 euro). Paige non dispone di questa cifra e quindi ha proposto un intervento di rimozione per eliminare il problema alla radice (al costo di 9mila sterline). Clinicamente la sua malattia viene definita sindrome da dolore regionale e generalmente si pensa che sia il risultato del fatto che il corpo reagisce in modo anomalo ad una ferita. Chissà se qualcuno riuscirà ad aiutare Paige e ad evitare che la ragazza rinunci alla gamba.

Le cure mediche sono troppo costose: 24enne chiede l'amputazione della gamba

LEGGI ANCHE: AMPUTATI GLI ARTI PER MENINGITE: DAVIDE SOGNA DI ESSERE COME BEBE VIO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti