Allergica alla luce, la prima volta fuori casa è per una buona causa

Riley McCoy è una ragazza affetta da una rara malattia e la luce può provocarle gravi danni alla salute: esce di casa per la prima volta a 18 anni e la causa non potrebbe essere delle più felici.

La storia di Riley McCoy è diversa rispetto a quella di qualsiasi altra ragazza della sua età. Basti pensare che a nonostante abbia compiuto 18 anni non è mai riuscita a partecipare ad un evento all’aperto: nessuna uscita, nessuna gita con gli amici, nessuna passeggiata per godersi il sole della primavera. Il motivo di tale austerità è proprio il sole: Riley è nata con una rara malattia denominata xeorderma pigmentoso, una patologia che impedisce alle persone di esporsi a qualsiasi raggio di luce. Farlo per lei equivarrebbe ad aprire la porta a gravi ustioni e, probabilmente, anche a tumori. Ma i problemi non finiscono qui. Le sue cellule cerebrali vengono danneggiate molto velocemente dalla luce, tant’è che non appena è entrata al liceo la ragazza ha subìto un graduale abbassamento del suo quoziente intellettivo.

Non a caso le persone affette da tale malattia solitamente non superano i vent’anni di età. Pur sapendolo, Riley non si è persa d’animo ed ha vissuto giorno per giorno senza pensare al futuro. Proprio per questo ha deciso di uscire di casa durante il giorno e di esporsi alla luce per la prima volta in assoluto al solo scopo di soddisfare un desiderio. Non si trattava di un desiderio qualsiasi, bensì di quello più grande in assoluto: ritirare il suo diploma. Almeno per una volta voleva essere trattata come tutti gli altri e partecipare alla cerimonia insieme ai suoi compagni.

I genitori, consci del pericolo, hanno voluto acconsentire lo stesso. La ragazza è scesa dall’automobile accolta dagli applausi degli insegnanti, degli studenti e dei genitori. Lei, dal canto suo, a sfoggiato il suo sorriso più radioso ed ha preso il diploma davanti a tutti. Aver finito il liceo è già un miracolo per Riley, visto che da piccola non era certo nemmeno che sarebbe potuta andare a scuola. Ovviamente la diciottenne ha dovuto indossare una specie di armatura composta da leggings molto spessi sotto il classico vestito da diplomanda, un copricapo in plexiglas e dei guanti. Un look fuori dagli schemi, che però le ha permesso di fare, almeno per una volta, tutto ciò che fanno i suoi coetanei. Tale conquista è stata una gioia grande per la diretta interessata ma anche per tutti quelli che tifano per lei e ammirano suo attaccamento alla vita.

Allergica alla luce, la prima volta fuori casa è per una buona causa

LEGGI ANCHE: INCINTA MA PIENA DI PIAGHE: SCOPRE DI ESSERE ALLERGICA AL FETO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti