Via il tumore con frullati e dieta vegana: poi però la youtuber muore di cancro

Mari Lopez era una youtuber malata di cancro: secondo lei frullati e dieta vegana potevano sconfiggere il tumore in 3 mesi, ora però la donna è morta a causa di metastasi nel sangue, nei polmoni e nel fegato.

Mari Lopez era una youtuber texana che, insieme alla nipote Liz, aveva aperto il canale Liz & Mari. Da lì postavano video in cui realizzavano frullati e davano consigli su come guarire il cancro senza sottoporsi a chemio o radioterapia: bastavano le loro ricette a base di zenzero e limone, una dieta vegana e molta preghiera in Dio per far sparire il male. Mari si era ammalata in prima persona nel 2016 ma aveva raccontato della sua sorprendente guarigione: il tumore era al quarto stadio ma grazie al suo stile di vita tutte le metastasi erano sparite nel giro di 3 mesi. Peccato che ora la youtuber sia morta proprio a causa di quel tumore.

A darne l’annuncio è la nipote Liz, la quale ha dovuto ammettere la scomparsa della zia: il male era ormai arrivato a sangue, polmoni e fegato. Sorprendentemente, la ragazza non ha fatto alcun passo indietro rispetto a quanto affermato nei video (che vantano oltre 300mila visualizzazioni ciascuno): al contrario, secondo lei la zia è morta perché negli ultimi mesi aveva ricominciato a mangiare carne e aveva deciso di sottoporsi alle cure tradizionali. “Mia zia ci ha lasciati, il cancro è tornato. Non è stata coerente con la dieta e la vita spirituale. Zia ha scelto di sottoporsi alla radioterapia e alla chemio quando le è stato diagnosticato di nuovo il tumore e non ha più seguito la strada dei succhi e delle verdure crude”, ha affermato Liz in un video.

Ad indirizzare Mari verso scelte più ‘convenzionali’ sarebbe stata sua sorella, ovvero la mamma di Liz: le due avevano visioni opposte ma alla fine Mari aveva deciso di seguire i suoi consigli piuttosto che quelli della nipote. A far riflettere ci sono altri dettagli che lasciano basiti: i commenti degli utenti che nel corso del tempo avevano mandato ringraziamenti e complimenti campeggiano nel canale YouTube, mentre le critiche sono state prontamente cancellate “per rispetto delle famiglie”. Ma non finisce qui: la youtuber ha raccontato che quel percorso l’ha aiutata anche a “guarire” – testuali parole – dalle tendenze omosessuali. La domanda a questo punto sorge spontanea: Liz continuerà ad aggiornare il canale? La risposta è affermativa: la ragazza ha però deciso di tutelarsi aggiungendo un disclaimer in cui affermerà di non avere responsabilità alcuna qualora i frullati non dovessero funzionare. “Noi non abbiamo mai detto che potesse funzionare al 100 per cento per tutti” ha precisato alla stampa locale senza scomporsi.

Via il tumore con frullati e dieta vegana: poi però la youtuber muore di cancro

LEGGI ANCHE: FINGE GUARIGIONE DAL CANCRO PER FARE SOLDI: NON ERA MAI STATA MALATA

Photo credits You Tube

Commenti

commenti