Angelo, il Ken umano italiano: “Non smettete di sognare e di cercare la bellezza”

Angelo Sanzio è ormai conosciuto come il Ken umano italiano: dopo tanti interventi di chirurgia estetica il suo aspetto è simile a quello di una bambola ma il ragazzo ha voluto mandare un messaggio che parla di sogni e di continua ricerca della bellezza.

Angelo Sanzio, il Ken umano italiano, ha raccontato la sua storia davanti a tutta l’Italia dal salotto pomeridiano di Barbara D’Urso. Le sue vicende personali ovviamente sono strettamente legate alla chirurgia estetica: il ragazzo, solo 28 anni, si è già sottoposto a diversi interventi: naso, labbra, zigomi, mento, arcata sopraccigliare e trapianto di capelli. In cantiere ci sono i glutei, anche se mamma Mary non è molto d’accordo e ha cominciato una campagna anti-chirurgia per impedire al figlio di modificare ulteriormente quell’aspetto che le piaceva così tanto. “Eri molto più bello di adesso”, l’ha rimproverato davanti a tutti.

Il primo ritocco è arrivato a 21 anni, anche se Angelo lo sognava da quando ne aveva solo 9. Il motivo, così come uscito dalle sue labbra gonfie, sembra il più naturale del mondo: “Ho deciso di armonizzare tutto ciò che mi disturbava”, ha dichiarato. La chiacchierata con la D’Urso è stata una liberazione, tant’è che tornato a casa Angelo ha voluto mandare un messaggio a tutti coloro che erano rimasti colpiti dalla sua storia. Sui social ne ha approfittato per invitare tutti ad essere “liberi, slegati ed eternamente sognatori”. Angelo non crede nell’amore e non approva i rapporti ‘usa e getta’ di oggi. Crede però nell’amicizia (è molto legato alla showgirl Antonella Mosetti) e ritene che questo sentimento sia il più importante dei doni nonché il vero motore della vita.

Insomma, al di là delle apparenze questo Ken umano dall’aspetto artificiale ha mostrato di avere un cuore profondo e un temperamento deciso. Sempre sui social ha scritto: “Noi siamo e saremo quelli che amano, credono e sperano in un futuro pieno di bellezza”. Le reazioni della gente sono state positive, visto che in molti si sono complimentati per il modo garbato di esprimersi, per il linguaggio composto e per l’eleganza mostrata in video. Insomma, un vero successo. Ma l’approvazione della gente, c’è da scommetterlo, non sanerà la ricerca del bello e dell’armonia tramite il bisturi…

Angelo, il Ken umano italiano: "Non smettete di sognare e di cercare la bellezza"

GUARDA ANCHE: ANGELO, IL ‘KEN UMANO ITALIANO’ A DOMENICA LIVE: LA TRASFORMAZIONE SHOCK

Photo credits Facebook

Commenti

commenti