Vuole essere come braccio di ferro: si inietta una sostanza e rischia l’amputazione

Kirill Tereshin è un ragazzo di 21 anni con uno strano piano in testa: diventare come braccio di ferro. Per farlo, però, ha scelto un metodo pericoloso che potrebbe portarlo all’amputazione degli arti superiori.

Kirill Tereshin ha un idolo piuttosto speciale: braccio di ferro. Il giovane, un ex soldato di 21 anni, vuole riprodurre sul proprio corpo i celebri muscoli del personaggio dei cartoni animati ma per farlo non mangia di certo dei miracolosi spinaci. Il suo segreto non risiede nemmeno nel puro allenamento. Al contrario, l’incosciente Kirill si inietta una sostanza fatta in casa che a sua detta si avvicina molto al Synthol: in pratica un mix di acidi grassi a media catena, un anestetico chiamato lidocaina e dell’alcol benzilico con effetti antimicrobici. Il motivo di questa scelta è il risparmio: Kirill ha dichiarato che questa sostanza fai-da-te gli è costata solo 4000 rubli (l’equivalente di 57 euro) mentre acquistare il vero Synthol lo avrebbe costretto a sborsarne 400.000 (quindi 5700 euro).

Il lato economico, tuttavia, rappresenta il problema minore. Il ragazzo infatti rischia grosso e se continua così dovrà subire l’amputazione degli arti. Il motivo gli è stato spiegato da diversi medici ma i loro tentativi di metterlo in guardia non hanno sortito alcun effetto. La sostanza spiana la strada ad un cospicuo numero di infezioni e potrebbe causargli persino un ictus. Gli esperti hanno detto che anche se smettesse di iniettarsi quella terribile sostanza, gli effetti continuerebbero a circolare per almeno altri 5-7 anni. Il problema comunque non si pone visto che il ragazzo non ha nessuna intenzione di fermarsi.

Il motivo è ancora più assurdo: l’ex soldato russo Kirill vuole diventare una star del web e acquisire così tanti followers da poter smettere di lavorare. Al momento è a quota 106.000 ma il numero deve arrivare almeno ad 1 milione. Nella speranza che i seguaci arrivino a frotte, il giovane continua con questa dannosa pratica e “vanta” braccia sempre più gonfie. Fino a che punto può arrivare la sete di fama?

Vuole essere come braccio di ferro: si inietta una sostanza e rischia l'amputazione

Photo credits Instagram

Commenti

commenti