Acqua e limone: 5 varianti che aiutano a dimagrire

Bere qualche bicchiere di acqua e limone regala benefici profondi: 5 varianti diverse in cui questa dissetante bevanda aiuta a perdere peso.

Acqua e limone: perché fa così bene

Quale bevanda riesce ad essere più semplice di un bicchiere di acqua e limone? Eppure l’unione di questi 2 ingredienti possiede delle immense potenzialità per il corpo. In effetti si tratta di una vera e propria manna, capace di disintossicare il corpo, depurare l’organismo e aiutare il dimagrimento. In tale ambito non sarebbe male nemmeno l’aggiunta di un qualche altro ingrediente extra, sempre brucia-grassi e rigorosamente naturale. Certamente non possono fare miracoli, tuttavia se abbinati a dieta ed esercizio fisico rendono più facile il raggiungimento dei propri obiettivi più ambiziosi.

Aggiungere zenzero o prezzemolo

Tra le 5 varianti dimagranti più efficaci c’è il mix acqua-limone-zenzero. Quest’ultimo è un potente acceleratore del metabolismo oltre che un disintossicante e un anti-nausea. Non ultimo, riesce a tenere sotto controllo la fame e a sgonfiare la pancia. Da bere sia freddo che come tisana, basta aggiungere un pizzico di zenzero fresco alla tisana e il gioco è fatto. Ottimi anche i principi attivi del prezzemolo, in grado di favorire digestione e drenaggio dei liquidi. Dopo aver tritato qualche foglia, è sufficiente aggiungere il composto direttamente nella tazza. Attenzione però a non esagerare: va assunto per 5 giorni consecutivi per poi fare un’interruzione di almeno 10.

Benefici dei semi di chia, semi di lino e bicarbonato

Tra i semi sono particolarmente utili quelli di chia. La bevanda così arricchita non solo prolunga il senso di sazietà ma può considerarsi un vero e proprio integratore naturale. Vanno lasciati in infusione nell’acqua per circa un’ora prima di aggiungere il limone spremuto e bere. Stesso discorso per i semi di lino. Il procedimento è il medesimo ma gli effetti comprendono quello lassativo, una buona digestione, livelli di zucchero e colesterolo nel sangue più bassi. Infine, da non sottovalutare nemmeno la bevanda composta da acqua-limone-bicarbonato. Si tratta infatti di un alcalinizzante naturale che rimineralizza, depura e migliora la digestione. Visto che si ipotizza anche un effetto anticancro, sarebbe un peccato non provarla a stomaco vuoto appena svegli o durante la giornata, purché sia lontano dai pasti. Meglio non berlo, però, se si soffre di pressione alta.

Acqua e limone: 5 ricette in cui aiutano a dimagrire

LEGGI ANCHE: SEMI DI LINO PER DIMAGRIRE: DOSI E CONSIGLI

Photo credits Facebook

Commenti

commenti