Semi di lino per i capelli: quali benefici

Semi di lino per i capelli: i benefici di questo rimedio naturale non mancano e sono visibili ad occhio nudo già dopo poche applicazioni. Cosa fare per sfruttarne a pieno le qualità.

Olio di ricino per i capelli

La bellezza dei capelli può essere messa a dura prova dalla quotidianità. Quando essi appaiono sfibrati, secchi, crespi, troppo grassi o pieno di doppie punte il problema è ovviamente alla base: è la loro salute ad avere delle debolezze. I rimedi sono tanti, alcuni naturali e altri chimici. Tra le soluzioni che appartengono alla prima categoria va considerato senza dubbio l’olio di ricino. Questa portentosa sostanza è un vero toccasana è può rivelarsi la scelta giusta in molti ambiti differenti. I capelli non fanno eccezione e possono beneficiare a fondo delle sue proprietà. Recarsi dal parrucchiere potrebbe persino non essere necessario.

Perché usarlo

L’olio di ricino riesce a rinforzare i capelli danneggiati da tinte o permanenti troppo frequenti. In aggiunta, può essere d’aiuto per prevenire la formazione di doppie punte e promuovere la crescita (anche di ciglia e unghie, non solo dei capelli). E non finisce qui: aggiungendo l’olio di ricino a particolari oli essenziali i vantaggi si moltiplicano. Con quello di pompelmo o salvia contrasta la caduta dei capelli, mentre con quello al tea tree combatte la forfora ed eventuali pruriti causati da dermatiti del cuoio capelluto.

Applicazione

Utilizzare l’olio di ricino è semplicissimo. Con la frequenza di una volta a settimana si può applicare sui capelli una maschera di olio di ricino prima di procedere con il classico shampoo. Inutile dire che il periodo più a rischio è quello estivo, quando i capelli subiscono il duro attacco dei raggi solari e dell’acqua di mare. In una ciotolina andranno mischiati l’olio di ricino ed eventuali oli essenziali (a seconda delle proprie esigenze). Applicare poi la maschera sui capelli bagnati, massaggiando su tutta la capigliatura con particolare attenzione alle punte, proprio dove i capelli sono più secchi. Avvolgere i capelli in un asciugamano umido e lasciate in posa per circa 10-15 minuti. Una volta al mese si può prolungare la posa per tutta la notte. Alla fine si può concludere il trattamento con il consueto shampoo, facendo attenzione a rimuovere attentamente ogni residuo.

Semi di lino per i capelli: quali benefici

LEGGI ANCHE: SEMI DI LINO: PROPRIETÀ, BENEFICI E CONTROINDICAZIONI

Photo credits YouTube

Commenti

commenti