Missione pancia piatta: la top 3 dei migliori esercizi

I vestiti scendono meglio se la pancia è piatta, ma che fatica per ottenerla! Là top 3 degli esercizi più efficaci aiuta a districarsi nella giungla degli allenamenti fai-da-te.

Per un addome tonico bisogna impegnarsi un po’ ma poi i risultati riescono a dare non poche soddisfazioni davanti allo specchio: ogni abito sembra più bello e si ha meno timore nel mostrarsi in costume o con qualcosa di attillato. Anche le persone più magre possono avere qualche problemino all’altezza del punto vita, ma niente paura: gli esercizi che eliminano le maniglie dell’amore sono molti e tutti piuttosto semplici da svolgere.

In casa basta ricorrere al solito tappetino oppure ad un telo (meglio la prima opzione: la schiena ringrazierà!), mentre il tempo da dedicare dipende dalla buona volontà della persona (anche 10-15 minuti al giorno possono bastare). Come districarsi tra i tanti esercizi che promettono una pancia piatta in poco tempo? Partire dalla top 3 dei più efficaci può orientare nella scelta:

  1. Crunch in isometria: sommare i benefici del crunch con quelli degli esercizi in isometria (LEGGI ANCHE: ESERCIZI IN ISOMETRIA: LA GINNASTICA DA FERMI CHE RINFORZA I MUSCOLI E PREVIENE I DOLORI [VIDEO]) aiuta a massimizzare i risultati. Occorre sedersi a terra con le gambe leggermente sollevate ed effettuare delle piccole rotazioni del busto verso sinistra e verso destra. Gli addominali devono sempre restare in tensione, mentre tenere in mano dei pesi o una palla medica aumenta l’intensità dell’esercizio.
  2. Plank: anche in questo caso si tratta di un’isometria. Abbiamo già parlato dei benefici di questa tecnica (LEGGI ANCHE: PLANK, L’ESERCIZIO PER AVERE LA PANCIA PIATTA: BASTANO 4 MINUTI AL GIORNO), la sfida che però permette di raggiungere i risultati migliori è quella di prolungare via via il tempo in cui si resta in posizione. Partendo da 30 secondi, si può arrivare anche a 3-4 minuti.
  3. Barca: il nome deriva dalla parola sanscrita ‘navasana’ mentre il movimento si ispira allo yoga. Non a caso la buona riuscita dell’esercizio richiede un’ottima respirazione, forza fisica e autocontrollo. Con i glutei a terra, bisogna portare in alto sia le gambe che il busto, formando una ‘v’ con il corpo’. Testa e collo non devono essere lasciati all’indietro quanto piuttosto trovarsi in linea con il resto del corpo. La posizione deve essere mantenuta per 5 respirazioni complete e tra una respirazione e l’altra ci si può rilassare per 1-2 secondi, riprendendo poi immediatamente la posizione.

Missione pancia piatta: la top 3 dei migliori esercizi
Photo credits Facebook / Twitter

Commenti

commenti