Alessia Marcuzzi, La Pinella a colori: l’Art Therapy come efficace anti-stress per adulti

Per una persona impegnata come Alessia Marcuzzi, lo stress equivale a un compagno di viaggio e non è detto che sia sempre negativo. Nell’accezione positiva infatti aiuta a rimanere concentrati sui propri obiettivi e a non mollare la presa, a patto però che si riesca a contenere, che non prenda il sopravvento facendo subentrare la paura di non farcela. Per combatterlo ognuno ha il suo metodo e quello preferito della presentatrice consiste nel prendere un foglio e le matite e lasciar libero sfogo alla sua creatività. Un’abitudine perfetta per scaricare lo stress e staccare la spina, dalla quale nasce il progetto editoriale La Pinella a Colori: una raccolta di illustrazioni da colorare per rilassarsi e lasciare che il mondo fuori almeno per un po’ scorra da solo.

LEGGI ANCHE: ALESSIA MARCUZZI PAZZA PER IL SUP PADDLING TRA LE ONDE

In un’intervista a Vanity la conduttrice ha rivelato di aver conosciuto la cosidetta Art Therapy in Francia e Inghilterra, dove da tempo tante donne amano distrarsi con questi volumi da colorare perché sono veri antistress. “Un gesto semplice che ti fa estraniare dal mondo e tornare anche un po’ bambino, ma anche un trucco per riprendere l’abitudine a fare qualcosa di concreto dopo una giornata attaccati al mondo virtuale“. I colori dopotutto giocano un ruolo fondamentale nella vita di ognuno, anche se spesso non ce ne si rende conto: permettono di esprimere le emozioni e gli stati d’animo (ad esempio attraverso i vestiti che si indossano ogni giorno) ed è in grado di influenzare l’umore e di aiutare a contrastare emozioni negative come la rabbia, l’ansia o la tristezza.

Alessia Marcuzzi, La Pinella a colori: l'Art Therapy come efficace anti-stress per adulti

Il pensiero alla base del progetto di Alessia Marcuzzi è quello di avvicinare (soprattutto le donne a sua detta) all’Art Therapy, e in particolare al Colouring. I risultati le danno ragione per diversi motivi: primo, perché concentrarsi su un’attività manuale porta inevitabilmente benefici anche a livello di equilibrio spirituale, secondo perché si tratta di un vero e proprio allenamento per il cervello. Quando si colora, infatti, si stimolano tutti e due gli emisferi cerebrali: il sinistro (quello della logica e del movimento) si attiva per seguire i contorni del disegno con precisione, mentre il destro (creatività) viene stimolato dalla scelta dei colori da usare e permette alle emozioni di fluire liberamente, rilasciando endorfine e diminuendo la tendenza all’eccessivo controllo che è causa dello stress.

Foto by Facebook

Commenti

commenti