Addio Viagra, a migliorare l’orgasmo ci pensa l’ossitocina

Rapporti sessuali non più soddisfacenti, mancanza di desiderio, abitudine: per questi ed altri motivi molti uomini ricorrono spesso al Viagra. Ma il farmaco assunto per il trattamento della disfunzione erettile e sempre più acquistato anche online, è stato messo al bando da alcuni scienziati tedeschi: in pole position ora c’è l’ossitocina. Secondo un nuovo studio infatti il cosiddetto ormone dell’amore sarebbe in grado di far decollare la vita sessuale rendendo l’orgasmo più piacevole e intenso soprattutto negli uomini.

LEGGI ANCHE: MENOPAUSA, UN LASER AIUTA A RISCOPRIRE LA SESSUALITA’

La sperimentazione è stata svolta dai ricercatori dell’Hannover Medical School in Germania e pubblicata sulla rivista Hormones and Behaviour; secondo gli scienziati chi assume una dose di ossitocina prima di avere un rapporto sessuale avrà un orgasmo più intenso e soddisfazioni maggiori dopo la prestazione. “Il nostro studio dimostra che l’ossitocina può alterare aspetti specifici dell’esperienza sessuale e le interazioni con il partner in coppie sane“, hanno specificato gli esperti.

Già in precedenza alcuni studi avevano dimostrato il ruolo fondamentale dell’ossitocina nelle relazioni di coppia, ma pochi ancora si erano concentrati sugli effetti dell’ormone dell’amore sul sesso. La ricerca è stata svolta su un campione di 29 coppie sane, le quali hanno utilizzato uno spray nasale di ossitocina o uno con placebo poco prima di avere il rapporto sessuale in casa propria. Ogni coppia al termine della copulazione ha annotato le sensazioni dell’esperienza e i sentimenti provati nei confronti del partner.

LEGGI ANCHE: ADOLESCENTI, L’ABUSO DI ALCOL E DROGA RIMPICCIOLISCE I TESTICOLI

I dati emersi hanno rivelato che l’ossitocina non ha alcun effetto sul desiderio e sull’eccitazione sessuale sia negli uomini che nelle donne, mentre ha la capacità di aumentare l’intensità dell’orgasmo specialmente negli uomini, i quali al termine della sperimentazione hanno ammesso di essersi sentiti molto più soddisfatti grazie all’assunzione dell’ormone. Anche l’impressione delle donne è stata positiva: per loro è stato più facile condividere i propri desideri sessuali con il partner durante il sesso. I ricercatori dell’Hannover Medical School continueranno ad approfondire i loro studi per verificare se l’ossitocina
possa davvero sostituire e sorpassare il Viagra.

Foto by Facebook

Commenti

commenti

!-- Composite Start -->
Loading...