Dieta del fine settimana per dimagrire 2 chili in 2 giorni

Fare qualche sacrificio nel week-end può portare ad un importante dimagrimento: cosa mangiare per perdere 2 chili in 2 giorni e arrivare più in forma a lunedì.

Di solito chi vuole dimagrire fa sacrifici durante la settimana per poi rilassarsi nel week-end, mangiando più o meno quello che desidera. Tuttavia esiste un regime ipocalorico che va esattamente al contrario e spinge a diminuire l’apporto calorico proprio durante il sabato e la domenica, per tornare al lavoro con qualche chilo in meno e il corpo depurato dalla maggior parte delle tossine che tendono ad accumularsi nell’intestino.

Viene chiamata la dieta del fine settimana e ovviamente, trattandosi di un regime molto breve, è anche molto restrittivo e quindi non adatta a tutti. Oltre a chiedere consiglio al proprio medico è bene che se ne tengano alla larga sia chi soffre di diabete che le donne in gravidanza. Per tutti gli altri che vogliono provare questa strada, ecco il menù da seguire nelle due giornate di dieta:

  • Sabato. A colazione un bicchiere di succo di carota con succo di limone, un pizzico di sale e una mela. Spuntino: una tazza di decotto di tarassaco. A pranzo uno yogurt magro naturale, un bicchiere di succo di carota con succo di limone, un pizzico di sale e una banana. Merenda: un bicchiere di decotto di tarassaco. Cena: una zuppa d’orzo e una mela. Prima di andare a dormire ci si può rilassare con una tisana al tiglio.
  • Domenica. A colazione una tazza di tè con 4 fette biscottate. Spuntino: una tazza di decotto di tarassaco. A pranzo un bicchiere di succo di carota con succo di limone, un pizzico di sale, un uovo alla coque, un bicchiere di latte parzialmente scremato o in alternativa 50 g di parmigiano oppure 50 g di bresaola e 2 grissini. Merenda: una tazza di decotto di tarassaco. Cena: farro e pomodorini più una pera. Prima di dormire bere una tisana al tiglio per concludere il week-end.

Dieta del fine settimana per dimagrire 2 chili in 2 giorni

LEGGI ANCHE: DIMAGRIRE: QUANTO MANGIARE A COLAZIONE PER RIUSCIRCI DAVVERO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti