Il fitness non è una questione di look: curvy incoraggia coi suoi chili in più

Michelle Burmaster possiede una palestra nonostante il suo corpo non sia proprio perfetto: con le sue curve vuole però testimoniare che la palestra non è solo moda e perfezione, è molto di più.

Michelle Burmaster non ha l’aspetto di una fitness blogger e nemmeno di una habitué della palestra. Al contrario, ha qualche chilo in più sul proprio corpo e l’apparenza non le interessa più di tanto. E dire che Michelle possiede proprio una palestra in una delle zone più cool di tutta l’America: il Surf City Fit Club ad Huntington Beach, in California. L’esperienza che questa donna vuole portare alla ribalta della cronaca è proprio il contrario dell’immagine: per lei il fitness non dev’essere tutta una questione di look e perfezione, piuttosto è un modo per tenersi in forma e fare del sano sport.

Sebbene molte delle sue clienti siano l’emblema dell’edonismo, Michelle si rifiuta di pensare che la palestra sia solo un luogo frequentato da persone con l’addome scolpito, il lato B in bella mostra, pantaloncini invisibili e push-up che fanno capolino dalle canottiere più fashion e scollate. Per lei la palestra dev’essere un luogo di arricchimento, dove poter spendere del tempo per se stessi e su se stessi, sentendosi meglio e soprattutto più felici visita dopo visita. Insomma, basta stereotipi: il suo progetto vuole rompere gli schemi e mostrare l’altro lato della medaglia.

Inutile dire che non c’è solo un intento benefico dietro a questo progetto. Michelle ha cominciato a vedere delle foto sul proprio sito nelle quali vengono ritratti dei “comuni mortali” proprio come lei. Niente modelli dal corpo perfetto bensì gente normale con tutte le curve al posto sbagliato e qualche difetto qua e là, intenti ovviamente a svolgere gli esercizi dei vari allenatori. Quest’ultimi possono così mostrare la veridicità del proprio lavoro: se anche gli oversize lavorano sodo e sudano con quegli allenamenti, allora perché altri dovrebbero scoraggiarsi? Il business non manca nemmeno su questo fronte, ma Michelle è soprattutto orgogliosa di sdoganare l’immagine di chi ha qualche chilo in più: “Questa è la vera alternativa alle solite figure mitologiche di corpi perfetti: la gente deve sapere da dove si parte e dove si può arrivare, ha dichiarato piena di fiducia.

Il fitness non è una questione di look: curvy incoraggia coi suoi chili in più

LEGGI ANCHE: FITNESS BLOGGER SPIEGA PERCHÉ DOPO IL PARTO NON TORNERÀ IN FORMA COSÌ IN FRETTA

Photo credits Facebook

Commenti

commenti