Pancia gonfia: 6 alimenti che dovresti proprio evitare [VIDEO]

Nella maggior parte dei casi la pancia gonfia è causata da ciò che si mangia: quando si consumano cibi che fermentano nello stomaco e che non vengono digeriti, l’effetto sgradito è dietro l’angolo. Il video in apertura elenca i 6 alimenti che secondo la nutrizionista Simona Vignali dovrebbero essere eliminati, o almeno limitati, per avere il ventre piatto. Non manca nemmeno qualche consiglio per limitare i danni quando si assumono questi cibi ‘a rischio’:

  1. legumi, causa di fermentazione intestinale e gonfiore. Inutile dire che i peggiori sono i fagioli, mentre tra i migliori ci sono le lenticchie rosse decorticate e i ceci bianchi lessati
  2. frumento. Meglio alternarlo con quinoa, miglio e cereali senza glutine
  3. cereali integrali: avena, orzo, farro e riso integrale sono valide alternative alla pasta ma gli intestini meno avvezzi a questo tipo di alimentazione possono reagire male all’elevata presenza di fibre
  4. cavoli e broccoli, entrambi appartenenti alla famiglia delle crucifere. Pur non mancando i benefici, i loro composti solforosi possono causare gonfiore
  5. cipolla, ricca di una sostanza deleteria chiamata fructan (un polimero di molecole di fruttosio) che crea gonfiore e cattiva digestione
  6. latticini: ben il 75 per cento della popolazione mondiale non tollera il lattosio!

A questi si aggiungono ovviamente gli alcolici, la birra e persino la mela: sebbene sia uno dei frutti più leggeri e salutari in assoluto, molti soggetti tendono a non digerirla.

LEGGI ANCHE: DIETA: I 6 SEGNALI CHE DICONO DI CAMBIARE ALIMENTAZIONE

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti