Partorisce due gemelle: poi la mamma muore di influenza

Una donna di 35 anni ha dato alla luce le sue due bambine con taglio cesareo per poi morire di influenza pochi giorni dopo: colpa del virus A/H1N1 sfociato in una brutta polmonite.

Una donna di Bari Sardo ha lottato per dare alla luce le gemelle che portava in grembo ma purtroppo non potrà godersele come fa con gioia ogni mamma. Per lei il destino è stato molto più severo: dopo aver partorito il 12 gennaio 2018 è morta il 4 febbraio a causa di una banale influenza. I medici dell’ospedale di Sassari l’hanno aiutata a portare avanti la gravidanza fino al settimo mese ma la situazione era già critica.

La donna, 35 anni, era stata ricoverata in condizioni già gravi. Purtroppo aveva contratto l’infuenza A/H1N1 e il virus era sfociato in una brutta polmonite. Una volta partorite le due bambine – che stanno bene, sebbene debbano trascorrere del tempo in incubatrice – i dottori hanno focalizzato le loro cure nella risoluzione dell’influenza ma l’estremo tentativo è risultato vano.

Il virus A/H1N1 era previsto per la stagione influenzale 2017/2018 e proprio per questo motivo è stato inserito nel vaccino. I casi gravi di influenbza verificatisi dall’inizio hanno raggiunto quota 472: i soggetti sono stati ricoverati in terapia intensiva. Per quanto riguarda le donne incinte il numero scende a 8, tra cui appunto il caso di bari Sardo finito in tragedia.

Partorisce due gemelle: poi la mamma muore di influenza

LEGGI ANCHE: INFLUENZA 2017/2018: COME SARÀ? GLI ESPERTI RISPONDONO

Photo credits Facebook

Commenti

commenti