Missione: dimagrire bene. Le 5 diete da evitare nel 2018

Per dimagrire senza rischi bisogna scegliere il regime alimentare più giusto per il proprio stile di vita: le 5 diete da evitare assolutamente nel 2018.

Dimagrire è uno dei buoni propositi più gettonati in assoluto: cominciare una dieta e stare attenti all’alimentazione quotidiana è ovviamente il metodo che permette di ottenere i migliori risultati, soprattutto se abbinato alla giusta dose di attività fisica. Tra le lusinghe dei regimi alimentari controllati, la nutrizionista inglese May Simpkin ha segnalato 5 diete che non bisogna assolutamente seguire nel 2018.

Si tratta perlopiù di diete che vanno di moda ma che al tempo stesso non garantiscono l’efficacia sperata. Al contrario, spesso rallentano il metabolismo e complicano la situazione. Altre volte, ancora peggio, presentano degli squilibri che fanno male al corpo e possono avere ripercussioni anche gravi sull’organismo.

  1. Dieta veloce dei succhi: i succhi contengono meno calorie di un pasto completo, di conseguenza seguire una dieta detox di questo tipo potrebbe sembrare una scelta giusta. Il problema più grande è che, prolungandola per più di 2-3 giorni, il metabolismo ne esce rallentato e rischia di acquisire peso più che di perderlo.
  2. Dieta dei supercibi: se la dieta si sofferma su un unico ingrediente (the verde, limone, olio di cocco, finocchi, etc)
  3. Dieta del digiuno: saltare i pasti non è certo la soluzione giusta per dimagrire. Le parole chiavi devono essere equilibrio e moderazione, anche perché come tutti sanno perdere peso troppo velocemente è il modo migliore per riacquistarli in un lasso di tempo ancora più breve.
  4. Dieta dei cibi crudi: si basano sul consumo di pesce crudo, alghe, noci, semi, frutta, verdura non cotta. L’idea può essere valida ma occorre sempre ricordare che alcune sostanze nutritive presenti negli alimenti diventano disponibili solo dopo la cottura. Basti pensare al licopene, un antiossidante molto utile presente nei pomodori e nelle carote.
  5. Dieta dell’esperto: più che prendere una dieta ideata da un dietologo o un nutrizionista in particolare, sono le cattive abitudini alimentari a dover cambiare. Affidarsi ai consigli dell’esperto è certamente importante, tuttavia per arrivare ad un successo duraturo bisogna eliminare quelle cattive pratiche nelle quali si finisce ogni volta per incappare.

Missione: dimagrire bene. Le 5 diete da evitare nel 2018

LEGGI ANCHE: DIETA DELLO ZENZERO E LIMONE: MENO 2 CHILI IN 3 GIORNI

Photo credits Facebook

Commenti

commenti