Dieta libera: come riattivare il metabolismo e perdere una taglia

La dieta libera si basa sul consumo di pollo e verdure per riattivare il metabolismo e perdere una taglia: cosa mangiare e quanto tempo serve per tornare in forma.

Col nome di dieta libera si definisce un regime alimentare equilibrato che permette di attivare il metabolismo e quindi di dimagrire di una taglia senza sentire i morsi della fame né sacrificarsi troppo. Il regime alimentare si basa sul consumo di molte verdure, frutta, pollo e legumi. Grazie a questi sapori neutri e poco calorici si può mangiare senza appesantirsi troppo, il che rappresenta un ottimo punto di partenza per qualsiasi individuo che intenda dimagrire ma che ha paura di “cadere in tentazione” troppo presto.

Ovviamente il consiglio è sempre quello di non esagerare, non eliminare troppi cibi, non andare troppo avanti con le restrizioni e soprattutto evitare la dieta se si è incinta oppure se si soffre di patologie particolari. Il parere del proprio medico può essere utile e col suo via libera si può procedere senza paura. A seguire il modello da seguire per dimagrire senza sacrifici:

  • Giorno 1: a colazione 1 tazza di the o 1 tazzina di caffè con 4 biscotti integrali; come spuntino 1 frutto o 1 noce o 1 mandorla; a pranzo un’insalata mista, una frittata con erbette cotta senza olio né burro, 1 fetta di pane kamut; a merenda ancora 1 frutto o 1 noce o 1 mandorla; a cena 80 grammi di pasta integrale condita con zucchine cotte al vapore, 30 grammi di ceci o fagioli bolliti e conditi con 1 cucchiaino di olio e aceto di mele.
  • Giorno 2: a colazione 1 yogurt magro con 1 cucchiaio di cereali integrali; come spuntino 1 frutto o 1 noce o 1 mandorla; a pranzo un’insalata di pollo e 1 fetta di pane; a merenda il solito frutto o 1 noce o 1 mandorla; si può concludere a cena con un bel cous cous di gamberi e zucchine.
  • Giorno 3: a colazione 150 ml di latte vegetale o latte parzialmente scremato con 3 cucchiai di cereali integrali; come spuntino sempre 1 frutto o 1 noce o 1 mandorla; a pranzo 100 grammi di bresaola, un’insalata mista e 1 fetta di pane ai 5 cereali; a merenda 1 frutto o 1 noce o 1 mandorla; per cena verdure alla griglia (si possono scegliere quelle che si preferiscono) e 60 grammi di riso con gli asparagi.

Dieta libera: come riattivare il metabolismo e perdere una taglia

LEGGI ANCHE: DIETA DEL 17: IL METODO PER PERDERE 9 CHILI IN 3 FASI

Photo credits Facebook

Commenti

commenti