Lemme: i piatti giudicati dal nutrizionista Spattini e dallo chef Vissani [VIDEO]

Alcuni piatti del farmacista Alberico Lemme sono stati sottoposti al giudizio del nutrizionista Massimo Spattini e dello chef Gianfranco Vissani: l’assaggio, com’era prevedibile, non è andato benissimo. Se sia per divergenza d’opinione o per un pregiudizio ovviamente non è possibile dirlo con certezza, tant’è che le loro parole devono per forza di cose essere riconosciute come autorevoli. Il video in apertura riassume i tratti salienti della piccola degustazione, ma in linea di massima i due esperti hanno salvato ben poco.

Il nutrizionista Spattini ha assaggiato i Raviolem con ricotta e ortiche, dei quali ha criticato i carboidrati: a suo avviso la filosofia alimentare di Lemme si basa sulla loro eliminazione per stimolare la glicemia e tale principio non viene rispettato nel piatto. Giudizio positivo per il Cinghiale: quello sì che si presta al dimagrimento. Meno bene il Bombolem: ricco di mascarpone, panna, fruttosio e grassi saturi, questa merenda per lui non può certo far perdere peso. In ogni caso il messaggio di Lemme che più lo preoccupa è un altro, ovvero l’inopportunità di fare attività fisica.

Negativo su pressoché tutta la linea lo chef Vissani, uno dei volti più conosciuti della gastronomia italiana. Secondo lui gli Spaghetti Verdi sono senza sale (“È gommapiuma!”, ha esclamato lo chef) e meritano un voto 4. Ancora peggio i Raviolem ricotta e noci. A suo gusto il ripieno non è male ma la pasta è gommosa e gli fa guadagnare un altro votaccio: 2. Il Cervo cucinato come uno spezzatino viene definito stracotto e accusato di nascondere il sapore dello stesso cervo, una carne indubbiamente ricca è pregiata. Voto: solo 3 e mezzo. L’Avocado impanato merita un 4 ma la Crema di nocciole arriva a 5. “È amara ma buona”, ha detto Vissani. È proprio questa specialità, infatti, a raggiungere la votazione più alta.

Lemme: i piatti giudicati dal nutrizionista Spattini e dallo chef Vissani [VIDEO]

LEGGI ANCHE: IL MENÙ NATALIZIO DI LEMME: DALLA CREMA DI BURRO AL PANETTOLEM

Photo e video credits Facebook

Commenti

commenti