Natale a casa Carrisi: le pittule di mamma Jolanda [VIDEO]

Il Salento possiede una tradizione culinaria di tutto rispetto e vanta ottimi piatti specifici per ciascun periodo dell’anno. Il Natale ovviamente non fa eccezione, basti pensare alle pittule. Si tratta di piccole frittelle costitute da un impasto semplice di farina, lievito e acqua a volte arricchite da olive o alici, altre volte condite invece con pecorino pomodoro e basilico.

Tipiche di Puglia, Calabria, Campania e Basilicata, a Matera sono un simbolo irrinunciabile della mattina del 24 dicembre oppure di quella del 31. Un servizio de La Vita in Diretta di qualche tempo fa ha proposto la ricetta di una’ospite d’eccezione: la signora Jolanda, ovvero la mamma di Al Bano Carrisi. Il video in apertura mostra i passaggi dela ricetta, tra un ricordo e l’altro.

Ingredienti:

  • 1 kg di farina
  • pizzico di sale
  • 1 cubetto e mezzo di lievito di birra
  • q. b. acqua
  • olio per friggere

Incorporare farina e acqua, aggiungendo quest’ultima a poco a poco fino a formare un impasto che non risulti né troppo denso né troppo liquido. Lasciar lievitare per 1 ora. Terminata la lievitazione scaldare l’olio in una pentola adatta, poi prendere piccole porzioni di impasto e buttarle nell’olio. Friggere finché le palline non appariranno dorate. Le pittule sono decisamente golose e conquistano il palato di grandi e piccoli, eppure la signora Jolanda ha confessato che il piatto preferito di Al Bano è un altro: si tratta della cicoria con le fave bianche, che lei ovviamente non gli fa mai mancare al suo arrivo.

Natale a casa Carrisi: le pittule di mamma Jolanda [VIDEO]

LEGGI ANCHE: RICETTE GUSTOSE DALLA TRADIZIONE PUGLIESE: PITTULE CON LE OLIVE

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti