Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate? I rischi dopo 7 giorni [VIDEO]

Philip Tierno, microbiologo dell’Università di New York, ha dato una risposta precisa a una domanda che almeno una volta si saranno faranno tutti: ogni quanto vanno cambiate le lenzuola del letto? L’esperto consiglia di dedicarsi a questa pratica una volta a settimana, per evitare che batteri e funghi possano annidiarsi e moltiplicare le possibilità di incappare in malanni o infezioni. Stesso discorso per il pigiama.

Per rendersi conto dell’importanza dell’igiene in questo amatissimo luogo basta citare qualche macro-dato: tra le lenzuola ogni individuo produce in media 26 litri di sudore, senza contare il ricambio dell’epidermide, le secrezioni anali e vaginali, nonché i prodotti di starnuti e colpi di tosse. Poggiare la testa sul cuscino “sporco” può provocare raffreddore, mal di gola o allergie. Infine, a proposito di cuscini, una ricerca pubblicata qualche tempo fa ha contato il numero di funghi diversi che vi si annidano: sono ben 17.

LEGGI ANCHE: DORMITE CON O SENZA SLIP? ECCO LA RISPOSTA MIGLIORE PER LA SALUTE E PERCHÉ

Photo e video credits YouTube

Commenti

commenti