Folgorata dal cavo dell’iPhone: muore nel sonno a 14 anni

Stava caricando il suo iPhone ma una ragazzina di 14 anni ha perso la vita: il cavo ha provocato la morte per folgorazione, ecco cos’è accaduto per causare la tragedia.

Il cavo dell’iPhone 6 è stato la causa della morte di una ragazzina vietnamita di soli 14 anni. Le dinamiche dell’incidente sono più drammatiche di quanto si possa pensare visto che la povera Le Thi Xoan, residente ad Hanoi, ha preso la scossa mentre stava dormendo ed è rimasta folgorata senza alcuna possibilità di salvezza. Il cavo purtroppo era danneggiato: la guaina di plastica era rotta e lei aveva cercato di ripararla con un pezzo di nastro adesivo. Nottetempo dev’essere caduta una lacrima dal viso della vittima, la quale avrebbe appunto provocato la folgorazione.

A trovare il corpo senza vita dell’adolescente sono stati i suoi genitori la mattina successiva. Presi dal panico hanno subito chiamato i soccorsi e portato la figlia presso il più vicino ospedale ma era ormai troppo tardi: i medici hanno parlato di elettrocuzione, vale a dire una scarica elettrica causata da un impianto in tensione. Il corpo della quattordicenne non ha potuto resistere alla corrente e quel telefono trovato in carica vicino al suo letto ha di fatto costituito una condanna a morte.

Ovviamente è stata aperta un’inchiesta volta a determinare le circostanze esatte della tragedia. La polizia di Hanoi stai ispezionando il cavo e non hanno ancora rivelato se si tratta di un dispositivo originale Apple oppure di un’imitazione a buon mercato. Le immagini pubblicate dai media locali spingono più nella seconda direzione visto che il cavo sembra più corto del normale ma ciò che è balzato agli occhi di tutti è il nastro adesivo avvolto ad esso. Le Thi Xoan Voleva semplicemente usare ancora il suo caricatore nonostante l’usura ma purtroppo il suo corpo non ha potuto resistere alla scossa ricevuta. La folgorazione può avere vari gradi di intensità: sotto agli 0,5 mA non si ha alcuna percezione dolorosa, dai 10 ai 50 mA la pericolosità è proporzionata alla lunghezza della scarica elettrica e al di sopra dei 50 mA qualsiasi durata temporale è letale. Lo ha dimostrato a sue spese questa sfortunata ragazzina.

Folgorata dal cavo dell’iPhone: muore nel sonno a 14 anni

LEGGI ANCHE: GLI ESPLODE L’IPHONE 6 NELLA TASCA: NECESSARIO TRAPIANTO DI PELLE

Photo credits Facebook

Commenti

commenti