Torta di merendine e nutella: peccato di gola senza cottura

Nutrizionisti e dietologi potrebbero rabbrividire ma la torta di merendine e Nutella è davvero un peccato di gola che vale la pena concedersi una volta ogni tanto. Senza abusarne, questo dessert freddo non necessita di cottura e può rappresentare l’idea giusta per una merenda dolcissima e gustosa. Riciclare le merendine avanzate non è mai stato così facile.

Ingredienti:

  • q. b. Nutella
  • 2 pacchi di merendine al cacao (tipo tegolino)
  • teglia del diametro di 20 cm

(per la farcia)

  • 280 g di latte condensato
  • 400 g di panna montata

Primo nodo da sciogliere: il latte condensato può essere fatto in casa oppure acquistato al supermercato. A questo punto metterlo in una ciotola sufficientemente ampia, montare a neve la panna ed unire i due spumosi composti. Far riposare in frigo per 10 minuti.

Foderare la teglia con uno strato di pellicola trasparente, mettere una base di crema sul fondo e poi le merendine divise in due parti. Alternare uno strato di merendine, uno di crema e uno di Nutella (si consiglia di scaldarla leggermente al microonde o a bagnomaria per renderla più malleabile) fino al completo riempimento della teglia.

L’ultimo strato dev’essere composto da crema mista a Nutella. Volendo si possono aggiungere biscotti (tipo Pavesini o Savoiardi) ai lati della teglia. Lasciare la torta così strutturata in freezer per almeno 6 ore. Servire fredda: la crema non si ghiaccerà e le fette potranno essere tagliate senza problemi. A piacimento, guarnire con scaglie di cioccolato.

Torta di merendine e nutella: peccato di gola senza cottura

Torta di merendine e nutella: peccato di gola senza cottura

LEGGI ANCHE: TORTA PAN DI STELLE: SENZA COTTURA, BUONA 12 MESI L’ANNO

Photo credits YouTube

Commenti

commenti